QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I vigili del fuoco fiamminghi iniziano una formazione aggiuntiva sugli incendi boschivi: 30 ore di formazione aggiuntiva per ogni vigile del fuoco | interno

afferma Bert Sisens, presidente del consiglio di amministrazione del gruppo di lavoro sugli incendi boschivi della rete dei vigili del fuoco.

“Ci sono già più incendi boschivi e rischiamo un altro aumento a causa del cambiamento climatico. Vogliamo essere preparati a proteggere la natura e le persone. È già stata sviluppata una procedura standard all’interno della rete dei vigili del fuoco per gli incendi boschivi, che si applica nei venti Vigili del fuoco fiamminghi della regione. Abbiamo anche continuato la formazione in Francia con un gruppo. Il nostro lavoro è questa primavera e continueremo il ciclo di follow-up in autunno. A partire dal prossimo anno, forniremo trenta ore di formazione aggiuntiva per ogni vigile del fuoco. Questo è non obbligatorio, ma in aree a maggior rischio come le foreste sanitarie di Anversa e le foreste del Limburgo, l’intenzione è quella di formare tutti.In caso di grande incendio, pochi specialisti non bastano: devi essere in grado di pagare.Quindi tutti dovrebbero sapere quando non è più possibile arrivarci, ad esempio, con il supporto aereo della Polizia Federale il cui elicottero può avere solo 800 litri di fuochi anti-acqua, mentre gli elicotteri dei Paesi Bassi volano a una velocità di 10.000 litri.L’obiettivo è espandersi nel futuro secondo la stessa metodologia europea”.

READ  Le forze statunitensi lasciano una delle loro più grandi basi in Afghanistan | all'estero