QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

IBM annuncia server di alimentazione ibridi con processori Power10 – IT Pro – Notizie

IBM ha annunciato una nuova generazione di server di alimentazione progettati specificamente per ambienti cloud ibridi. Il Power E1080 è dotato di un processore Power10, costruito su un processo a 7 nm.

De Power Server E1080 Promesse tra le altre 2,5 volte la potenza di calcolo per core dei server basati su x86 e quattro volte il throughput del contenitore OpenShift per core rispetto ai server x86. Ciò significa che più carichi di lavoro possono essere distribuiti contemporaneamente su un singolo sistema. I server funzionano meglio durante l’esecuzione di applicazioni SAP, tra le altre cose, attestazioni IBM basate su file a esecuzione automatica Standard SAP.

Con il nuovo sistema, IBM si concentra con enfasi sugli ambienti cloud ibridi, dove il server al lavoro L’hardware nei data center supporterà attività computazionali pesanti. L’azienda preferisce vedere il server integrato con Power Virtual Server, il server cloud di IBM.

Per questo modello ibrido, IBM ha una stretta collaborazione con Red Hat, che fa parte di IBM. Il Power E1080 è il primo sistema nativo a supportare “Misura al minutoIBM afferma di aver misurato finora l’uso di Red Hat Enterprise Linux e Red Hat OpenShift. IBM ha inoltre progettato il server per essere in grado di scalare senza sforzo attraverso un ambiente cloud utilizzando ciò che IBM Power Private Cloud chiama capacità dinamica. Ciò consente di aumentare e ridurre la capacità della CPU inutilizzata, poiché i clienti pagano solo per le risorse effettivamente utilizzate.

Con la CPU Power10 al centro del server, IBM promette fino al 30% in più di prestazioni per core e il 50% in più di capacità a livello di socket e di sistema, rispetto a Power E980. Ciò si traduce in un consumo energetico inferiore del 33% per le stesse attività. IBM ha annunciato il processore per server Power10 nell’agosto 2020. Il processore è basato sul processo a 7 nm di Samsung, che rappresenta un miglioramento significativo rispetto al nodo del chip a 14 nm della generazione precedente, il Power9.

READ  Connor Russo risponde alle critiche e difende più di...

Oltre alle sue soluzioni cloud ibride, IBM sta rilasciando anche Power E1080 per le attività di intelligenza artificiale. L’E1080 dispone di quattro acceleratori matematici a matrice per core, rendendo le inferenze AI cinque volte più veloci rispetto al suo predecessore, l’E980. IBM prevede di spedire il Power E1080 ai clienti dalla fine di settembre.