QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il bambino (4) trascorre due giorni a casa con la madre defunta nei Paesi Bassi

I servizi di emergenza hanno affrontato una scena orribile sabato scorso quando si sono recati in una casa a Beverwijk, nei Paesi Bassi, dopo un rapporto. A casa, gli agenti hanno trovato un bambino di 4 anni con il corpo della madre defunta. La polizia ha detto che la donna è morta due giorni fa.

Robert Finkenburgfontetelegrafo

Dopo la morte della donna, il bambino di 4 anni si è messo a letto perché pensava che sua madre stesse dormendo. “Sperava che si svegliasse”, ha detto al quotidiano De Telegraaf Sahrona, la sorella defunta di Mariska. La mattina dopo, il bambino era così affamato che ha iniziato a mangiare cibo per cani e cracker, ha detto.

catturato

La polizia è stata allertata da un amico preoccupato che non ha potuto contattare Mariska per diversi giorni. La polizia parla di una tragedia umana. Un portavoce ha detto: La donna è morta naturalmente. Non sono affari nostri. Abbiamo consegnato il ragazzo ai parenti. “Molto triste”, ha detto un portavoce della polizia.

Il bambino è stato immediatamente esaminato, ma da allora è stato accolto nella famiglia di sua zia Sahruna. “Date le circostanze, sta andando abbastanza bene. Ma sa ancora tutto molto accuratamente. Tutti i possibili servizi di emergenza stanno ora lavorando per aiutarlo a superare questo enorme shock”. La cameretta di un bambino è stata ora attrezzata.

molte malattie

Secondo Saharuna, sua sorella soffriva di molte malattie. Mariska è morta per arresto cardiaco a causa di una trombosi, un coagulo di sangue che si era rotto. Aveva il diabete e aveva problemi alle vene”.

Secondo Saharuna, l’assicurazione sul funerale era troppo costosa per sua sorella. “Grazie al crowdfunding, possiamo ancora dire addio a mio nipote e a sua madre in dignità. Se ci sono ancora soldi, compreremo una bici da carico per lui e mio figlio, che ora stanno crescendo insieme come fratelli. Ma prima, noi porgeremo i nostri ultimi omaggi a quella Mariska molto speciale e la più bella possibile”. Sarai sempre nel nostro cuore”.

E giovedì sera, verso le dieci di sera, sono già stati raccolti più di 16mila euro.

READ  Cinque missili sono stati lanciati all'aeroporto di Kabul | All'estero