QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Barcellona si rivolge al Club Brugge come priorità in estate

Il Barcellona si rivolge al Club Brugge come priorità in estate

La scorsa settimana il Club Brugge ha celebrato il suo 19esimo titolo nazionale. Ora, però, possiamo già concentrarci sulla prossima stagione. Prima di tutto bisogna prendere la decisione sulla formazione, ma ci sono anche una serie di domande riguardanti la formazione del nucleo del giocatore.

Si prevede che il club dovrà dire addio ad alcuni dei suoi trendsetter quest’estate. Igor Thiago è già in trasferimento al Brentford, ma si cercano anche altri giocatori forti. Sembra esserci molto interesse per giocatori come Ordonez, De Kuiper, Onyedika e Skov Olsen. Anche Antonio Nosa tornerà ad essere al centro di molte attenzioni.

Noosa è stata meno attiva negli ultimi mesi

C’era molto clamore intorno ai migliori talenti norvegesi al recente Mercato. A fine agosto il Chelsea aveva offerto circa 30 milioni di euro, ma in quel momento Klopp e Nosa non erano interessati al trasferimento. A gennaio sembrava essere in cantiere un accordo con il Brentford, ma l’inglese è stato ostacolato da un problema al ginocchio, emerso durante le visite mediche.

Da allora la situazione intorno a Noosa è diventata un po’ più tranquilla, anche perché il 19enne ha giocato poco negli ultimi mesi. Era regolarmente afflitto da infortuni e la competizione sulle fasce era dura anche con Skov Olsen, Zinkernagel e Skuras.

Tuttavia, il FC Barcelona può diventare tangibile

Tuttavia, molte squadre tengono ancora gli occhi puntati sul ragazzo d’oro. Si è già parlato del Bayer Leverkusen e, secondo il Directo Gol, c’è una reale possibilità che nessuno oltre al FC Barcelona venga a bussare. La superpotenza spagnola vorrebbe sicuramente ingaggiare un’ala sinistra in estate.

READ  Hamilton deluso dopo le qualificazioni del Monaco fallite: "Dobbiamo lavorare di più, sarò decisivo" | Formula 1

Neco Williams è la priorità assoluta, ma il nazionale spagnolo dell’Athletic Bilbao è troppo costoso e il Barcellona deve ancora affrontare seri vincoli finanziari. Ecco perché stanno tenendo d’occhio anche tre alternative più giovani ed economiche, di cui si dice che Noosa sia una. Nella lista ci saranno anche Desiree Douy (Rennes) e Wesley Gasova (Corinthians).