QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Belgio è il paese più vaccinato dell’UE: “Nuovi allentamenti possono essere discussi nel seguente comitato consultivo” | interni

Venerdì, il numero di dosi somministrate per 100 residenti in Belgio è stato di 1,27 (media degli ultimi sette giorni). Ciò significa che il nostro Paese si comporta meglio di Paesi Bassi (1,18) e Lussemburgo (1,15). I peggiori studenti sono la Bulgaria (0,25) e l’Irlanda (0,11).

Il ministro Beck osserva che le Fiandre stanno vaccinando più velocemente del tasso belga, “e manterremo questo ritmo senza intoppi per le prossime due settimane. Durante quel periodo forniremo almeno 1,3 milioni di iniezioni, di cui un milione saranno le prime dosi. Noi aspettatevi quindi che il tasso di vaccinazione entro il 21 giugno, all’inizio dell’estate, non sarà inferiore al 70 per cento nella popolazione adulta fiamminga (prima ripresa).

Secondo Wouter Beke, ci sono diversi motivi per cui le Fiandre vengono vaccinate in modo aggressivo: “Non solo abbiamo una forte tradizione di vaccinazione, ma ci concentriamo anche sulla vicinanza attraverso i nostri centri di vaccinazione. La cooperazione tra i distretti di cure primarie e le autorità locali è eccellente. Il nostro medico il personale è disponibile ogni giorno. Pronto, giusto. Come molti volontari. “

I dati dell’Agenzia per la salute e il benessere mostrano che le Fiandre sono al primo posto in Europa in termini di copertura vaccinale. La regione fiamminga dovrebbe lasciare il posto solo a Malta, Islanda e Ungheria (che utilizzano vaccini non verificati dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA), che sono quelli russi e cinesi). Appena sotto le Fiandre ci sono la Finlandia e la Vallonia.

In “Il settimo giorno”, il primo ministro Alexandre de Croo ha confermato che il Belgio “come società è salito molto al di sopra di noi” nella campagna di vaccinazione. “Nei gruppi in cui tutti hanno ricevuto i loro inviti, il tasso di vaccinazione alla fine ha superato il 75-80 percento. Questo è molto alto rispetto ad altri paesi. Soprattutto nelle Fiandre, i numeri sono enormemente alti”, ha risposto al commento che la vaccinazione in Vallonia e soprattutto Bruxelles è in ritardo.

READ  Sempre più aziende mettono in guardia sugli scaffali vuoti negli Stati Uniti...

Per il premier, venerdì nel comitato consultivo potrebbero essere discussi nuovi casi di rilassamento, compreso il numero di persone che possono sedersi a un tavolo nel settore della ristorazione, “ma guardiamo all’effetto di vasta portata del rilassamento di mercoledì questo settimana. De Croo ammette che i numeri stanno andando nella giusta direzione e molti ospedali non hanno più pazienti Covid. “Ma dobbiamo tenere il polso al polso”, ha aggiunto con cautela.