QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il capo dell’UCI entusiasta della Coppa del Mondo di Wollongong: ‘Artistico e ambizioso’ | campionato mondiale di ciclismo

L’UCI, insieme al comitato organizzatore, ha annunciato giovedì maggiori dettagli sui Campionati mondiali di ciclismo su strada, che si svolgeranno dal 18 al 25 settembre di quest’anno nella città portuale australiana di Wollongong e dintorni. Il presidente David LaPartient ha già grandi aspettative.

Le gare d’élite su strada si disputeranno sabato 24 settembre per le donne (164,3 km con 2.433 metri di dislivello) e domenica 25 settembre per gli uomini (266,9 km con 3.945 metri).

Partendo dal villaggio settentrionale di Helensburgh, uomini e donne si dirigono a sud verso Wollongong prima che la mandria si diriga a ovest per affrontare la salita principale. La pendenza media del monte Kira è del 5 per cento, con punte che raggiungono il 15 per cento.

Dopo una discesa di 10 km, il Wollongong City Circuit segue, con i suoi impegnativi morsi ai polpacci, il Mount Pleasant, dove i ciclisti salgono per almeno 119 m su una distanza di 1,1 km con una pendenza media del 7,7 percento (massimo 14 percento).

Gli uomini affronteranno il Wollongong City Circuit 12 volte e le donne 6 volte.

Guarda un video della Coppa del Mondo qui

Chilometri a tempo uguale per uomini e donne

Il Wollongong City Circuit è anche centrale per le competizioni Under 23 maschile (U23) e maschile (U23) e femminile junior, che completeranno rispettivamente 10, 8 e 4 giri del circuito.

Il 18 settembre aprirà le finali di Coppa del Mondo la cronometro del singolare d’élite femminile, che ha completato due percorsi su un circuito cittadino di 34,2 km. Per la prima volta nella storia, lo stesso giorno si svolgerà anche la cronometro d’élite maschile sulla stessa distanza.

Le prove a cronometro di singolare maschile under 23, ragazzi e ragazze e staffette miste si svolgono su un circuito leggermente più breve.

Come già annunciato, per la prima volta in assoluto, sono in palio anche titoli mondiali nelle corse su strada e nelle prove a cronometro tra le Donne Under 23 (U23), ma non guidano gare separate e partecipano all’élite.

Lapartint: “Entusiasta per i percorsi impegnativi e ambiziosi”

“La delegazione dell’UCI che ha visitato Wollongong a febbraio è molto entusiasta dei percorsi impegnativi, tecnici e ambiziosi progettati dal comitato organizzatore in collaborazione con l’UCI”, ha affermato David Lappartient, presidente dell’UCI.

“Questi percorsi attireranno a Wollongong i migliori piloti e piloti del mondo. Saranno tutti entusiasti di essere il pilota che trionfa in condizioni che mettono veramente alla prova il loro talento”.

“I percorsi sono anche progettati per creare esperienze speciali per gli spettatori. Aspettati molta azione nel centro di Wollongong, dove i ciclisti passeranno più volte. I fan si godranno momenti emozionanti sullo sfondo di una perfetta spiaggia australiana e di altri splendidi paesaggi”.

READ  Nainggolan e Cagliari tengono la pelle contro il Parma con una svolta inaspettata | Serie A TIM 2020/2021