QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Centers for Disease Control and Prevention afferma che il numero di casi di vaiolo delle scimmie negli Stati Uniti è raddoppiato nell’ultima settimana a 20.

Gli Stati Uniti hanno identificato 20 casi confermati o sospetti di vaiolo delle scimmie in 11 stati, secondo i Centers for Disease Control and Prevention, mentre le autorità sanitarie pubbliche intensificano i test nel tentativo di isolare i pazienti e prevenire la diffusione del virus nelle comunità.

ha detto il dottor. Jennifer McCuston, un funzionario del CDC. La maggior parte dei pazienti negli Stati Uniti ha una storia di viaggi internazionali e probabilmente ha contratto il virus all’estero, ha detto McCuston, ma il virus può diffondersi localmente.

“Potrebbe esserci una trasmissione dalla comunità ed è per questo che vogliamo davvero aumentare i nostri sforzi di monitoraggio”, ha detto McCuston ai giornalisti per telefono venerdì. “Vogliamo davvero incoraggiare i medici che se vedono un’eruzione cutanea e sono preoccupati per il vaiolo delle scimmie ad andare avanti e fare questo test”, ha detto.

Al momento, sembra esserci un pericolo maggiore per gli uomini gay e bisessuali. Dei 17 pazienti che hanno fornito informazioni dettagliate ai Centers for Disease Control and Prevention, ha affermato McCuston, 16 pazienti si sono identificati come MSM. Chiunque può contrarre il vaiolo delle scimmie attraverso uno stretto contatto fisico e il CDC sta interrompendo la sorveglianza di tutti i gruppi negli Stati Uniti. Tuttavia, le autorità sanitarie pubbliche stanno lavorando per sensibilizzare la comunità LGBTQ, ha affermato McCuston.

“La nostra priorità è aiutare tutti a prendere decisioni informate per proteggere la propria salute e la salute delle loro comunità, guidati dalla scienza”, ha affermato.

McQuiston ha affermato che non sono stati segnalati decessi per vaiolo delle scimmie durante l’attuale epidemia negli Stati Uniti o in Europa. Ha aggiunto che tutti i pazienti sono in uno stato di guarigione o si sono già ripresi. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, il ceppo del vaiolo delle scimmie dell’Africa occidentale è la causa dell’attuale focolaio ed è meno grave di un altro ceppo noto come bacino del Congo.

READ  I social network influenzano l'incidenza e l'incidenza del diabete di tipo 2

Secondo il CDC, 14 dei 17 pazienti che hanno fornito informazioni dettagliate avevano una storia di viaggi internazionali in 11 paesi diversi nei 21 giorni precedenti l’insorgenza dei sintomi. McCuston ha detto che gli altri tre pazienti hanno avuto contatti con casi noti o non sapevano come avevano contratto il virus.

Gli attuali focolai di vaiolo delle scimmie sono insoliti perché si verificano in paesi del Nord America e dell’Europa dove il virus è solitamente assente. L’infezione da vaiolo delle scimmie di solito si verifica in aree remote dell’Africa occidentale e centrale, dove il virus si diffonde spesso dai roditori all’uomo.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha identificato più di 550 casi di vaiolo delle scimmie in 30 paesi, la maggior parte dei quali in paesi europei. L’improvviso aumento dei casi di vaiolo delle scimmie in molti paesi indica che il virus si sta diffondendo inosservato da tempo al di fuori dell’Africa occidentale e centrale, ha dichiarato mercoledì il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus in una conferenza stampa a Ginevra.

Alcuni casi di vaiolo delle scimmie negli Stati Uniti potrebbero non essere stati rilevati, ha detto McCuston, ma il CDC non crede che il virus si stia diffondendo ampiamente a livello locale.

Il CDC ha detto: Persone con infezione confermata o sospetta da vaiolo delle scimmie Isolare a casa fino a quando i dipartimenti sanitari locali o statali non diranno diversamente. Gli individui con infezione confermata dovrebbero rimanere in isolamento fino a quando le lesioni cutanee caratteristiche della malattia non siano completamente scomparse, la crosta si sia staccata e si sia formato un nuovo strato di pelle.

READ  Groen vuole colmare il divario di protezione tra lavoro permanente e temporaneo - Belgio

Il vaiolo delle scimmie di solito inizia con sintomi simil-influenzali come febbre, mal di testa, dolori muscolari, brividi, affaticamento e linfonodi ingrossati. Quindi si formano lesioni sul corpo e il virus si diffonde principalmente attraverso il contatto cutaneo con queste lesioni. In otto casi negli Stati Uniti, l’eruzione cutanea è apparsa per la prima volta sui genitali o sull’area perianale. Il vaiolo delle scimmie può diffondersi attraverso le goccioline respiratorie se una persona ha lesioni alla gola o alla bocca, ma non si trasmette facilmente.

“L’eruzione cutanea causata dal virus del vaiolo delle scimmie può diffondersi ampiamente in tutto il corpo o in aree sensibili come i genitali. Può essere molto doloroso e alcuni pazienti hanno riferito di aver assunto antidolorifici per trattare questo dolore”.

Le persone suscettibile al vaiolo delle scimmie I sintomi dovrebbero essere monitorati per 21 giorni, secondo il CDC. Dovrebbero controllare la loro temperatura due volte al giorno e guardare per brividi, linfonodi ingrossati e nuove eruzioni cutanee. In caso di febbre o eruzione cutanea, una persona dovrebbe autoisolarsi e contattare immediatamente il dipartimento sanitario locale.

Questa è una notizia urgente. † Vieni per gli aggiornamenti