QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Club Brugge batte facilmente Mechelen e ripristina la fiducia in CL-squatter contro l’Atlético | Jupiler Pro League 2022/2023

Il Club Brugge ha ammonito una vittoria casalinga minore contro Key a Mechelen. Il campione nazionale ha vinto dopo i gol del capocannoniere Gutgla, Sobol e del rimpatriato Buchanan. Così, il club può guardare avanti con fiducia all’importante partita di Champions League di martedì contro l’Atlético.

Club Brugge – KV Mechelen in breve:

  • momento chiave: Spezzare l’incantesimo è stata la cosa più difficile per il Brugge stasera. Il KV Mechelen ha resistito a lungo, ma poco prima dell’intervallo gli ospiti hanno ancora portato le loro bandiere. Nielsen e altri hanno aperto la strada e Gottla ha aperto le marcature.
  • uomo partita: Ferran Gutgla continua a collezionare le migliori prestazioni al Club Brugge. Stasera ha scambiato bei momenti con momenti felici, ma è stato ancora una volta decisivo. Con il suo sesto gol in campionato, ha liberato il club nel primo tempo e ha contribuito a gettare le basi per i tre punti.
  • notevole: Il KV Mechelen non è stato in grado di raccogliere nulla negli ultimi anni quando ha visitato il club. Le ultime 10 visite hanno portato a una divisione di 3 punti e 7 sconfitte. Il KV Mechelen ha vinto l’ultima volta contro Jan Breydel all’inizio del 2012, quindi più di 10 anni fa.

Jutgla lo fa di nuovo per il club

Una sorpresa alla base del Club Brugge, dato che Karl Hofkins ha permesso al difensore 17enne Jorn Spielers di fare il suo debutto. Due diciassettenni sono partiti per la squadra di casa, con il talentuoso primo seme norvegese Antonio Nossa che ha dovuto sostituire Skov Olsen, malato all’ultimo minuto.

Il giovane club ha subito provato a controllare il match, anche se la prima minaccia è arrivata dal KV Mechelen. Mignolet è stato testato da Storm dopo soli tre minuti. Il club ha dominato ma ha creato poche occasioni. Solo a metà del primo tempo Gottglaa firma il primo pallone tra le traverse, e Coucke va giù bene.

In mezz’ora lo stesso Gottla ha perso una grande occasione con un brutto tocco e poco dopo l’attaccante spagnolo ne ha sfondata una nuova. Non sembrava la sua serata, ma dieci minuti prima dell’intervallo ha fatto la differenza. Dopo un buon lavoro preparatorio di Nielsen e Sowa, ha aperto le marcature con il suo sesto gol in campionato.

Prova perfetta per l’Atletico

La parte più difficile sembrava finita per il Brugge. Dopo uno sfortunato e pericoloso scontro tra Noosa e Bates, il fuoriclasse si è guadagnato un calcio di punizione all’inizio del secondo tempo. Un lavoro per Sobol, che ha trasformato abbastanza bene la palla in porta. 2-0 e colpo mortale per il KV Mechelen.

Il club ha continuato il suo slancio e ha cercato un terzo gol, ma Cook ha impedito ulteriori danni agli ospiti. Nossa, Nielsen e Yarimchuk non hanno superato il portiere. KV Mechelen non aveva altro da dire. Tranne un momento, quando un tiro dalla distanza di Schoofs è andato dritto sopra l’incrocio.

Il 3-0 è rimasto nell’aria. Il sostituto Buchanan è riuscito a superare in astuzia Cook, ma il suo gol è stato annullato a causa di uno stretto fuorigioco. Il tanto atteso ritorno di Lange ha dato ancora più slancio al club. Coucke ha impedito a Vanaken e Odoi di segnare, ma nella fase finale un bel passaggio di Lange ha portato al 3-0. Buchanan ha colpito la palla con un po’ di fortuna e ha preso la sua spalla in porta.

Dopo una dolorosa scivolata contro lo Standard, Klopp è tornato con una vittoria, l’allenamento perfetto per la partita di Champions League contro l’Atlético. Il KV Mechelen sa cosa perdere ancora dopo 4 su 6.

Spileers: “Non riesco ancora a credere di aver fatto il mio debutto”

  • Jorn Spillers (Club Brugge): “Mi è piaciuto al 100 percento. Sei qui da 10 anni e desideri sempre questo momento. Quel giorno è successo e poi con il dodicesimo uomo dietro di te, è incredibile. All’inizio c’era una sana tensione, ma una volta Ero in partita e con giocatori Esperti che mi hanno aiutato sono rimasto a mio agio. Sono rimasto un po’ scioccato quando ho saputo che stavo per iniziare. Lo sapevo già da ieri, quando non dovevo andare al Verton con promesse. Ho ancora non riesco a credere di aver fatto il mio debutto qui a Jan Bridle. Affonderà tra ore o prossimi giorni”.
  • Stephen Devore (allenatore ad interim KV Mechelen): “Il piano ha funzionato nel primo tempo. Il nostro gruppo era buono e abbiamo avuto i momenti di possesso palla, anche se potevamo fare un po’ meglio negli ultimi 30 metri. Il club ha fatto poco prima dell’intervallo, ma alla fine del primo tempo abbiamo sbagliato su cross ed è stato l’1-0 nel secondo tempo che abbiamo provato a fare lo stesso, ma abbiamo ammesso che il gol è stato 2-0 molto velocemente su punizione, poi abbiamo iniziato a rischiare un po’ e il club ha giocato bene”.
  • Karl Hofkins (allenatore del Club Brugge): “Abbiamo svolto il nostro lavoro in modo molto professionale e buono. Ho visto il calcio che vogliamo offrire. Il modo in cui Jorn Spielers gioca con maturità, è quello che vuoi vedere. Questo è merito dell’accademia, della storia abbiamo iniziato qualche anno fa. Questi sono i frutti della storia di NXT, l’abilità di giocare contro avversari adulti in seconda divisione. La persona che porta qualità lì, può farlo anche in prima divisione a quell’età. I ​​giocatori arrivano in, la fame che irradiano e il modo in cui tutti sono coinvolti nella storia, ne sono molto felice. Vogliamo vincere ogni partita e chi Poi è bello vedere i risultati”.
  1. Il secondo tempo, al 94′, il gioco è finito
  2. Il secondo tempo, il minuto 93. La fine. Il Club Brugge ha fatto le prove perfette per la Champions League contro l’Atlético. Il KV Mechelen ha resistito per un po’ nel primo tempo, ma non appena Jutgla ha aperto le marcature poco prima dell’intervallo, il club è stato liberato. Sobol con una bella punizione e Buchanan con un po’ di fortuna alla fine siglano il 3-0. .
  3. Secondo tempo, minuto 88. Sostituzione al Club Brugge, dentro Sissi Sandra, uscita Hans Vanaken
  4. Secondo tempo, 87° minuto.
  5. Un gol nel secondo tempo, all’86’ di Tajon Buchanan del Club Brugge. 3.0
  6. Secondo tempo, minuto 86. Buchanan segna il 3-0. Dopotutto il gol di Buchanan. Lang si mostra diligentemente e abilmente lancia la palla davanti alla porta. Lì Buchanan tira 3-0 con un po’ di fortuna alle spalle oltre Coucke. .
  7. Secondo tempo, minuto 86. Sostituzione in KV Mechelen, Yonas Malede dentro, David Bates fuori
  8. Secondo tempo, minuto 83. Coucke resta in parità. Odoi va al cannone una volta e costringe Coucke a salvarlo. Nella ripresa Vanaken ha anche sparato al portiere da un’angolazione molto acuta. .
  9. Secondo tempo, minuto 81. Vanaken sbaglia di poco. Lang esce subito con un ottimo lavoro. Cerca e trova Vanaken, ma non può girare da un angolo acuto. .
  10. Secondo tempo, minuto 78. Sostituzioni all’interno Club Brugge ed Eder Palanta e Kasper Nielsen.
  11. Secondo tempo, minuto 77. Sostituzione Club Brugge, uscita Noa Lang, Kamal Al-Sawah
  12. Secondo tempo, minuto 77. Lang rientra. C’è un riemergere di Nua Lang. Può completare l’ultimo trimestre. Anche Palanta è stato eliminato dalla rosa del club. Sowah e Nielsen possono iniziare il recupero. .
  13. Secondo tempo, min 72. Sostituzione KV Mechelen, dentro Iebe Swers, fuori Boli Bolingoli Mbombo
  14. Secondo tempo, min 72. Sostituzione in KV Mechelen, Jannes van Hecke dentro, Geoffry Hairemans fuori
  15. Secondo tempo, minuto 72. Sostituzione KV Mechelen, dentro Frederic Soelle Soelle, fuori Julien Ngoy
  16. Il VAR conferma il gol annullato. L’arbitro video è seguito dall’arbitro Van Damme. Rimane 2-0. . Secondo tempo, 71° minuto.
  17. Il bersaglio di Buchanan non è consentito. Buchanan può andare in vantaggio e sembra fare il 3-0, ma il suo gol non è consentito per motivi di fuorigioco. O il VAR dice qualcos’altro? . Secondo tempo, 70° minuto.
  18. Secondo tempo, 68° minuto.
  19. Nel secondo tempo, al 67′, si scontra anche Yarmashuk con Kok. I gruppi continuano a funzionare senza intoppi nel Club. Sobol restituisce bene la palla a Yaremchuk. Ai piedi ha un 3-0, ma ancora una volta Coucke ha fatto un’ottima parata. .
  20. Secondo tempo, minuto 66. Avvicinamento inquietante alla porta di collegamento. Improvvisamente un altro punto di opportunità per il KV Mechelen. Schoofs prende un tiro lungo appena sopra l’incrocio. Mignolet bussò. .
READ  Giganti di Anversa ancora n. 4 nelle qualificazioni | Pallacanestro