QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Club Brugge rifornisce Den Drive con fiducia, l’ex segna dopo l’inizio | Jupiler Pro League 2021/2022

Il Club Brugge ospiterà domenica l’Anderlecht rivale con 12 su 12. La squadra ha battuto il Den Drif 1-4 dopo un secondo tempo particolarmente buono. Vormer è stato autorizzato a ricominciare dalla base, ottenendo un punteggio di 0-3. Anche De Kettleri (2x) e Lang hanno segnato. Il club è rimasto secondo con quattro punti di distacco dal leader, Ohio Lovin boccheggiante in fondo. “Non siamo ancora morti, se guardi a questa partita”, dice l’allenatore Mark Price.

Oh Leuven – Club Brugge in poche parole:

  • Momento chiave: A poco più di 20 minuti dalla fine, Maertens, a causa della rabbia della squadra di casa, non ha ricevuto un rigore dopo una spinta di Balanta. Subito dopo, Klopp ha segnato senza pietà con tre gol in meno di 10 minuti.
  • uomo partita: Charles De Ketelaere è stato ancora una volta la stella del club. Con il suo bel primo gol ha messo la partita in una piega decisiva, con il secondo gol della serata ha messo la ciliegina sulla torta.
  • distinto: Il club è una garanzia di gol. È l’unica squadra in 1A a segnare almeno un gol in ogni partita dopo 19 partite. Blauw-Zwart ora ha 39 pezzi e solo Union e Anderlecht hanno segnato di più in questa stagione.

Lang e Dam Fortuna danno al club un solido vantaggio

Philip Clement ha riportato Rodformer nella formazione iniziale per la partita all’Ohio Leuven. Una partita che il club avrebbe fatto meglio a vincere per ridurre nuovamente a 4 punti il ​​gap con l’Al Ittihad. Ma l’OHL può anche usare i punti per rimanere fuori da un incantesimo di touchdown.

Entrambe le squadre hanno colto l’occasione in un entusiasmante inizio di partita. Pochi minuti dopo, Mignolet deve fare i conti con un colpo di Mertens, mentre dall’altra parte Vanaken non può approfittare di uno sfortunato intervento di DeWest.

Il club è scappato 0-1 in 15 minuti quando Hendry ha valutato male la palla lunga. Scorri Maertens tutto in una volta, ma anche direttamente sul ben eseguito Mignolet. Le migliori occasioni sono rimaste per l’OHL, quando il tiro lungo di Schrijvers è andato a lato.

Il club non ha potuto avviare il motore, ma ha preso il comando contro il flusso del gioco. Con una buona dose di fortuna, il tiro di Lange devia su Chakla, lasciando Ronarsson sorpreso e senza possibilità. Pochi minuti dopo, la squadra di casa si è schierata con loro quando sono stati bloccati da un colpo di testa di Hendry a un bivio.

Poco prima dell’intervallo, Lang ha perso un’altra grande opportunità per gli ospiti al tavolo. Ha lanciato la palla troppo lontano e poi ha colpito Bronnarson, alla fine della partita per il portiere dell’OHL.

Il club gira completamente OHL in pochi minuti

Per i padroni di casa sarebbe dovuto succedere nel secondo tempo, ma non si poteva partire bene come nel primo tempo. L’OHL non stava ottenendo alcuno slancio nel suo gioco, il Club ha tenuto tutto sotto controllo senza troppi sforzi.

A poco più di 20 minuti dalla fine arriva il momento decisivo della partita. Penetrazione Mertens non riceve un rigore dopo una spinta di Palanta e subito dopo Klopp spara senza pietà. De Ketelaere Dewaest si è messo al vento e ha preso un forte Angolo anche a sfiorare Romo: 0-2.

All’OHL, l’indignazione per il rigore sbagliato è stata grande e la squadra di casa è caduta completamente in pochi minuti. Dopo uno splendido passaggio di Lang, Former di testa colpisce di testa 0-3 da distanza ravvicinata e meno di 10 minuti dopo il suo primo gol, la svolta di De Ketelaere dà a Romo un’altra possibilità: 0-4.

Nella fase finale, Maertens ha salvato l’onore di OHL. Van der Prembet, appena entrato, si è permesso di superare facilmente un sorpasso di Mercier e così Maertens è riuscito a battere Mignolet. Non è stato altro che uno straccio da sanguinare, perché l’OHL rimane in zona di pericolo dopo 0 su 9. Il club è di nuovo a 4 punti dalla capolista.

Clemente: “Costruire su una serie di 12 per 12”

  • Philippe Clement (allenatore Club Brugge): “Sono molto felice perché questa è una mossa molto difficile. Lofven ha iniziato con molto entusiasmo, ma possiamo fargli del male come volevamo. Abbiamo segnato dei grandi gol e creato molte occasioni. Eravamo un po’ fortunati con lo 0-1, ma in quella zona non era ancora la nostra stagione. Se guardi ai gol previsti con e contro, siamo i peggiori della categoria. In termini di fortuna, potrebbe succedere ogni tanto. Se vedi quante occasioni abbiamo creato nel secondo tempo, è una vittoria meritata. Ora abbiamo una striscia di 12 contro 12 e vogliamo costruire su quella. La partita contro l’Anderlecht sarà un momento della maratona in questa stagione, quindi non deciderà tutto”.
  • Mark Press (allenatore Oh Lovin): “Abbiamo iniziato la partita alla perfezione e siamo riusciti a continuarla. Abbiamo raccolto tante occasioni, ma la mancanza di efficienza ci ha davvero spezzato il cuore. C’è stata un po’ di stanchezza dopo lo 0-1, i compiti sono stati trascurati. Poi è arrivata la situazione con Martens, calcio di rigore o meno. Nella sostituzione. De Ketelaere ha segnato un gran gol, che ovviamente è stato un duro colpo. Poi la partita è finita, anche se abbiamo lasciato 0-3 e 0-4 facilmente. Dobbiamo assolutamente fare punti, ma non dovremmo giocare a calcio teso e stare calmi. Siamo in alcune partite difficili, ma sicuramente non siamo ancora morti quando guardi questa partita. “
  1. Il secondo tempo, il minuto 94. La fine. Il Club Brugge ha ottenuto la quarta vittoria consecutiva, portandolo ancora una volta a 4 punti dalla capolista Union. Lange, de Kitellari (2x) e l’ex fornito obiettivi Brugge. Maertens è stato in grado di dare credito all’OHL nella fase finale, che rimane nella zona di pericolo dopo 0 su 9. .
  2. Il secondo tempo, al 94′, la partita è finita
  3. Il secondo tempo, il minuto 88. Altri 3 minuti. La partita finì e l’agonia di Ohio Lovin si prolungò per altri 3 minuti. .
  4. Un gol nella ripresa, all’85’ di Matthew Martins del giocatore Ohio Lovin’. 1, 4.
  5. Il secondo tempo, minuto 85. Maertens ha cancellato lo zero. Maertens onora l’OH Leuven nella fase finale. L’attaccante supera in astuzia Van der Brempt su passaggio di Mercier, che contemporaneamente infila Mignolet. Non ci sono reti inviolate per il portiere del club. .
  6. Il secondo tempo, minuto 83. Sostituzione nel Club Brugge, entra Ignas van der Prempt, esce Clinton Mata.
  7. Il secondo tempo, minuto 83. Sostituzione al Club Brugge, entra Bas Dost, esce Charles de Kettleri.
  8. Secondo tempo, minuto 83. Sostituzione in Ohio Lovin, dentro Alexis De Sart, fuori Christian Malinov
  9. Secondo tempo, 80° minuto.
  10. Il secondo tempo, al 78′, una sostituzione nel Club Brugge, entra Kamal Souh, fuori Nu Lang
  11. Nel secondo tempo, al 78′, una sostituzione nel Club Brugge, entra Noah Mbamba ed esce Hans Vanaken.
  12. Il secondo tempo, il minuto 75. Improvvisamente la festa dei gol. Improvvisamente va troppo veloce al club. De Ketelaere può lanciarsi al sedicesimo e tirare da distanza ravvicinata a Romo. Chakla fa un altro inutile tentativo di liberare la palla dalla porta. .
  13. Un gol nella ripresa, al 75′, di Charles de Kettleri del Club Brugge. 0, 4.
  14. Il secondo tempo, minuto 72. Sostituzione in Oh Lovin, Cafe Rezai dentro, Suri Kappa fuori.
  15. Il secondo tempo, 72 minuti.Sostituzioni in Ohio Lovin, Lifan Shenglia dentro, Moussa Tamari fuori
  16. Secondo tempo, 72° minuto.
  17. Un gol nella ripresa, al 71′, di Rod Former del Club Brugge. 0, 3.
  18. Secondo tempo, minuto 71. L’ex calcola OHL. L’ex ringrazia per il suo posto all’inizio con un gol. Dopo un superbo passaggio di Lang, è stato facile per l’olandese infilare di testa in porta per 0-3 da distanza ravvicinata. .
  19. Nel secondo tempo, al 68′, De Kitleari lascia un po’ di margine al club. De Ketelaere infligge un nuovo colpo all’OH Leuven. Mette Dewast al vento e attacca anche Romo da un angolo acuto. .
  20. Un gol nella ripresa, al 67′, di Charles de Kettleri del Club Brugge. 0, 2.
READ  Xhaët nel suo grande giorno nel basket: "La possibilità dei Lions 3x3 di ottenere una medaglia è grande. È pazzesco!" | le Olimpiadi