QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Club Brugge si allontana dal comando e cade sul foglio…

Venerdì il KV Mechelen ha aperto il 15° turno della Jupiler Pro League con una vittoria per 2-1 sul Club Brugge. Il Brugge ringrazia ancora l’attaccante Bas Dost per il vantaggio nel primo tempo, mentre il Malinoa può contare su Hugo Kuipers per il pareggio. Nell’ultimo trimestre dell’anno, Rob Schoofs si è preso cura di un superbo decisore grazie a un tiro al portiere del Club Simon Mignolet.

No, la corsa alla penultima partita del girone di Champions League contro l’RB Lipsia non sarà tranquilla. Il club sta cercando di trattenere almeno un po’ i tedeschi nella speranza di una primavera europea. Ma altri sport e interessi sportivi si stanno accumulando. Il giovane ala Ignas van der Brempett è tornato positivo al Corona dalle partite internazionali con il belga under 21. Anche Edward Sobol e la giovane Sissy Sandra soffrono della malattia. Proprio come l’anno scorso, il Club non vede l’ora di affrontare un importante duello europeo con i timori di Corona.

Come se non bastasse, c’è anche un calo della forma atletica. Il club ha segnato venerdì per l’ottava volta in questa stagione. Bas Dust ha dato il vantaggio a Blue e Black, ma Hugo Kuipers e Rob Schofs hanno assegnato una palla fresca dal fegato di Malinwa meritando un punto. In classifica, il KV Mechelen è vicino al punto per il campione nazionale.

Michelin veloce

Il KV Mechelen era partito il più velocemente possibile e Geoffry Hairemans ha lasciato tremare le reti dopo soli tre minuti. L’arbitro Nathan Verbomin ha fischiato il gol per fuorigioco. La squadra di Mechelen ha giocato un bel calcio e Simon Mignolet ha dovuto prestare attenzione al tentativo di Nicolas Storm. L’ex ala del club Clinton ha regalato a Mata una calda serata.

READ  Van den Berg deve rinunciare al primo posto in Premier League dopo un pareggio impressionante: "Ora continua a divertirti e ad imparare" | Più sport

Il Club Brugge non ha avuto problemi a mettersi in gioco per la prima volta in questa stagione. Il KV Mechelen ha iniziato a infastidire ed Eder Palanta è stato il miglior giocatore del Brugge, proprio come lo Standard, il che non è un buon segno se il giocatore colombiano deve distinguersi. Vinicius Sousa segna 1-0 di piede ma decide da distanza ravvicinata su Simon Mignolet.

Solo negli ultimi 10 minuti del primo tempo il Club Brugge ha creato delle buone occasioni. First Coucke ha bloccato un doppio tentativo di Ruud Vormer e Bas Dost, e pochi istanti dopo Vormer non è stato in grado di concludere dopo essere stato interpretato da Dost. Hans Vanaken era sempre alla base. Nua Lang è apparsa a malapena nel pezzo.

Sei gol in cinque partite

Cinque minuti dopo l’inizio del primo tempo, il club ha controllato la partita. Federico Rica ha segnato un passaggio incrociato stretto, Hans Vanaken ha messo in azione Gaetan Koke, il portiere del Malinoa ha sparato la palla e Bas Dost ha semplicemente segnato il suo sesto gol in cinque partite.

Nel primo tempo, l’allenatore Philip Clement ha effettuato tre sostituzioni. Mats Rits ha giocato al posto di Former, Jack Hendry al posto del deludente Stanley Nsuki e Federico Rica al posto di Faytote Moasa. Sembra che Clement abbia voluto risparmiare o velocizzare i giocatori contro il Lipsia. Jack Hendry è tornato dalla sosta per le Nazionali con un dolore alla caviglia.

Il KV Mechelen ha provato a rientrare in partita, ma Sheldon Bateau non è riuscito a trovare un colpo di testa tra l’area di rigore. Abbiamo dovuto aspettare un’azione in corsa di Hugo Cuypers e un tocco di palla intelligente di Geoffry Hairemans per mettere nei guai il club. Dopo l’attaccante olandese Club Brugge, anche Malinoa ha segnato un gol.

READ  I tifosi del Club Brugge sono arrabbiati con la loro stessa squadra: "lupi soldi!"

Dopo 2-2 contro lo Standard, era la seconda volta consecutiva che il club perdeva un vantaggio. Ma stavolta il danno è stato maggiore. Il club non è riuscito a mettere di nuovo il KV Mechelen contro il muro. Dieci minuti prima, Rob Shoves pensava che il momento fosse arrivato. Scritto da un pennarello fuori dagli schemi, rivelato da Simon Mignolet. Il portiere del club non può più portare il pallone fuori dall’area di porta.

Clemente continuò la trasformazione. Ballanta Lmbamba e il Lang nascosto sono andati a tutti gli altri. Klopp non si è nemmeno avvicinato al pareggio, figuriamoci al gol della vittoria.

Blauw-Zwart potrebbe essere interessato principalmente alla Champions League, ma con 27 risultati su 45 il club è sotto la pari nella competizione. Leader Union e Anversa potrebbero estendersi ancora di più questo fine settimana.