QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il club non può vincere l’STVV dopo l’errore di Mignolet e pareggiare una striscia dolorosa di 31 anni fa | Jupiler Pro League

malessere in un eroe nazionale Club Bruges dura. I punti sono stati anche versati in Stayen: sentiti libero di prenderlo alla lettera. Ancora una volta il vantaggio è stato consegnato in modo infantile.

Circa mezz’ora, il nero blu è progredito nel Limburgo. Wolkie Janssens ha lanciato un cross di Buchanan oltre il suo stesso portiere.

Non era immeritato. Mata e Lang hanno perso le migliori occasioni. Dall’altra parte, Hayashi mirava lontano.

Klopp si è sottratto un rigore dopo un abbraccio ravvicinato di Odoi con lo stesso Hayashi. Ma a parte questo, il campione nazionale ha preso il controllo di tutto. Accelerazioni occasionali, pochi problemi difensivi. Poco del lavoro di STVV è stato fatto.

Yaremchuk (a destra) esulta dopo il gol di Janssens (a sinistra). © BELGA

Ben vestito come sempre, Scott Parker ha confermato nei giorni scorsi che Klopp è andato molto nel panico quando ha preso il timone. E gradualmente è diventato un problema psicologico.

Come domenica nel derby contro l’Anderlecht. Il panico contro STVV non si verifica da molto tempo. Il campione nazionale è rimasto la squadra migliore, senza dominare o creare grandi occasioni.

Fino a 15 minuti prima del tempo è andato sotto 1-1. Mignolet non è bravo con il suo cross, Bruno calcia. Il portiere è rimasto a terra, credendosi a malapena. Parker ha portato Nossa e Gutla tra le righe. Ma non potevano più forzare nulla.

uno sguardo. Errore Mignolet offre equalizzatore STVV

Cosa abbiamo imparato dopo una serata (nevosa) a Steen?

Punto uno: il Club Brugge ha nuovamente scaricato i punti ed è rimasto lo stesso.

Punto due: Blu e Nero hanno dato di nuovo vantaggio in modo stupido.

Terzo punto: Parker non ha ancora vinto da allenatore del Bruges.

Tre punti. È il momento dell’eroe nazionale – dal 29 ottobre. Fortunatamente, l’AA Gent ha giocato solo fino al pareggio o il club è scivolato al quinto posto in classifica. Cresce ancora di più il gap con il leader Racing Genk.

Au revoir, il quarto titolo consecutivo.

Blu e Nero devono prima imparare a vincere di nuovo. Domenica contro Charleroi allora?

La crisi rimarrà dormiente su Jan Bredel fino ad allora.

BELGA

© BELGA

Serie debole

Il club non è riuscito a vincere sei partite di campionato di fila. Dal 1992 – 31 anni fa – il campione nazionale in carica è ricomparso nel nostro Paese. Fino ad allora, Blue e Black erano stati responsabili di quella serie debole.

notizie fotografiche

© Notizie foto

Gli orologi Bruno Mignolet sfruttano appieno la sua bellezza.

Gli orologi Bruno Mignolet sfruttano appieno la sua bellezza. © BELGA

BELGA

© BELGA



READ  Chi è "Benny" Girmay, l'eritreo d'argento che Evenpoel ricorda senza dubbio? | campionato del mondo di ciclismo