QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il collaboratore di Twitter fa causa a Elon Musk per violazione del contratto | Economia

Un collaboratore del social network Twitter ha citato in giudizio il miliardario Elon Musk. Quest’ultimo ha fatto esplodere un accordo di acquisizione da 44 miliardi di euro il mese scorso.

Si tratta di un azionista che possiede 5.500 azioni di Twitter. Musk è accusato di violazione del contratto basata su errori e vuole che l’accordo vada a buon fine. Con l’atto d’accusa, l’azionista vuole avviare una class action contro il miliardario.

Musk, il fondatore del produttore di auto elettriche Tesla e della società spaziale SpaceX, ha annunciato ad aprile di voler acquistare Twitter per 44 miliardi di dollari. Tuttavia, il mese scorso ha ritirato l’accordo perché la piattaforma non è sufficientemente trasparente sul numero di account falsi e casuali.

Delaware

Twitter ha quindi citato in giudizio Musk nel tentativo di convincere l’imprenditore ad adempiere ai propri obblighi ai sensi dell’accordo. Il processo inizierà il 17 ottobre. Venerdì scorso è stato annunciato che lo stesso Musk ha ora presentato una denuncia anche contro Twitter.

Il procedimento è pendente davanti a un tribunale nello stato americano del Delaware. Anche il collaboratore di Twitter ha sollevato il suo caso lì.

READ  Dove puoi trovare un conto corrente gratuito? Uno sguardo alle possibilità e alla digitazione di precisione | La mia guida