QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

‘Il consiglio non mette in discussione la posizione di Matsu’: Gilles de Belde fa riferimento alle azioni di protesta dei tifosi dell’Anderlecht, rivolte principalmente ai giocatori | Un’altra sconfitta all’Anderlecht

Anderlechtdistanza Sconfitta contro il West Ham nella Conference LeagueMa ad alcuni tifosi bastano i risultati disastrosi in gara in particolare (13 su 30). Stanno pianificando proteste nell’andata del KV Mechelen domenica.


KDZ


Ultimo aggiornamento:
15:26

Si tratterà di azioni rivolte principalmente (alla mentalità) dei giocatori, secondo il nostro analista Gil de Belde (vedi il video in alto a questo articolo). “Parte dello zoccolo duro è pensare di non assistere ai primi dodici minuti della partita contro il KV Mechelen o di voltare le spalle ai giocatori. Non sono tante le proteste contro l’allenatore o il direttivo, ma contro i giocatori”. I tifosi dell’Anderlecht stanno anche valutando la possibilità di andare al complesso di allenamento Nerbed prima della partita per esprimere il loro dispiacere.

De Bilde ha potuto parlare con alcuni membri del consiglio. “Mi hanno assicurato che la posizione di Phyllis Matsu non sarebbe stata compromessa. Hanno fatto di tutto per slegarlo dal sindacato. Se venisse licenziato dopo tre mesi, sembrerebbe un po’ ridicolo. Ma sai come vanno le cose nel calcio…”

De Belde: “I primi quattro posti dell’Anderlecht non sono chiari”

Tuttavia, De Bilde non crede che l’andata al KV Mechelen determinerà se Mazzu continuerà o meno. “Il tabellone a volte ha domande sulla formazione o sulla tattica, ma come il gruppo di giocatori, sta ancora dietro l’allenatore. È principalmente la mentalità e la forza dei giocatori che devono essere migliorate. Inoltre, non dimenticare che tu hanno a che fare con un gruppo giovane e inesperto in molti ruoli. La qualità non è così naturale che si giochi tra i primi quattro. Ci sono molti esempi di club che prendono provvedimenti in questo settore: Club Brugge, RC Genk, Union e Antwerp. L’Anderlecht no .”

READ  Max Verstappen batte Michael Schumacher dopo la buona prestazione in Messico | Formula 1

Delcroix: “I tifosi vogliono solo tirarci su il morale”

Già prima della partita contro il West Ham lo zoccolo duro era già in movimento, poiché l’autobus era stato fermato con la rosa di giocatori dell’Anderlecht. Hannes Delcroix: “La nostra fermata dell’autobus era quella di incoraggiarci e motivarci ad andare fino in fondo. Ma i tifosi non dovrebbero aver paura. Siamo pienamente impegnati in questo”, ha detto il difensore, che ieri sera era nella formazione titolare perché Jan Vertonghen era assente per malattia.

Delcroix, che ha notato che il gruppo di giocatori è unito dietro Phyllis Matsu, non è a conoscenza del sit-in previsto per domenica.

De Bild per i sostenitori della protesta dell’Anderlecht. © Photonews VTM