QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Cremlino nega il sabotaggio degli oleodotti Nord Stream: “previsto, stupido e assurdo”

Il Cremlino nega il sabotaggio degli oleodotti Nord Stream: “previsto, stupido e assurdo”

È “stupido e assurdo” sospettare che dietro le grandi perdite dei gasdotti Nord Stream ci sia la Russia. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov. Il Cremlino descrive le fughe di notizie come “un grosso problema anche per la Russia”. La Commissione europea ha parlato di “sabotaggio” martedì sera, ma non ha fatto esplicito riferimento alla Russia. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha descritto le fughe di notizie come un “grande problema per la Russia” mercoledì.

jvh, mtmfonte: BELGA

Martedì le autorità danesi e svedesi hanno scoperto tre perdite negli oleodotti sottomarini tra Russia e Germania, tutti al largo dell’isola danese di Bornholm, nel Mar Baltico: uno al Nord Stream 2 e due al Nord Stream 1. La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Martedì sera ha parlato di un “atto di sabotaggio” al quale l’Unione europea avrebbe risposto “con la risposta più forte possibile”.

“Ci si aspettava del tutto” che alcuni avrebbero incolpato la Russia, ha detto un portavoce del Cremlino. “È prevedibile, è stupido e assurdo”, ha aggiunto, osservando che le perdite sono un problema anche per la Russia perché la fuga di gas russo “costa un sacco di soldi”. “L’intero sistema è pronto per pompare gas e questo gas è molto costoso”, ha affermato.

‘reazione isterica’

“Vediamo la reazione isterica dei polacchi (e) gli enormi profitti dei fornitori americani di GNL, che hanno aumentato le loro spedizioni nel continente europeo”, ha aggiunto Peskov.

La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha chiesto al presidente degli Stati Uniti Joe Biden di dire se Washington fosse dietro le fughe di notizie o meno. La portavoce ha ricordato una dichiarazione di Biden risalente ai primi di febbraio, poco prima dell’invasione russa. Se Mosca interviene militarmente in Ucraina, Washington “mette fine” al Nord Stream 2.

READ  Marito arrestato 44 anni dopo la morte della moglie

Zakharova insiste sul fatto che l’Europa “deve conoscere la verità”. Dopo mercoledì non era chiara la causa delle perdite nei gasdotti.

L’Ucraina ha immediatamente incolpato Mosca per il sabotaggio.