QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il diabete è triplicato negli ultimi 30 anni – Suriname Herald

Gli alti tassi di obesità, malnutrizione e mancanza di esercizio, tra gli altri fattori, hanno triplicato il numero di adulti con diabete in America negli ultimi 30 anni. Questo è secondo un nuovo rapporto della Pan American Health Organization (PAHO).

Pubblicato in vista della Giornata mondiale del diabete, il 14 novembre, il PAHO Panorama on Diabetes in the Americas ha invitato i paesi a migliorare la diagnosi precoce, aumentare l’accesso a cure di qualità per il controllo del diabete e sviluppare strategie per promuovere stili di vita sani e promuovere l’alimentazione. .

Circa 62 milioni di persone vivono con il diabete nella regione panamericana, un numero che dovrebbe essere molto più alto poiché circa il 40% delle persone con la malattia non sa di avere la condizione. Se le tendenze attuali continuano, si prevede che il numero di pazienti diabetici nella regione raggiungerà i 109 milioni entro il 2040.

le ragioni
L’aumento dell’incidenza del diabete nell’arco di tre decenni è legato a un aumento dei fattori di rischio: due terzi degli adulti nella regione sono in sovrappeso o obesi e solo il 60% fa abbastanza esercizio. Il rapporto indica anche una tendenza preoccupante tra i giovani della regione: oltre il 30 per cento è ora considerato obeso o in sovrappeso, quasi il doppio della media globale.

“Questi alti tassi di diabete indicano che i paesi devono concentrarsi urgentemente sulla prevenzione e la promozione di stili di vita sani”, ha affermato il dottor Anselm Henness, direttore della divisione delle malattie non trasmissibili e della salute mentale presso l’Organizzazione panamericana della salute. “Allo stesso tempo, è fondamentale garantire una diagnosi precoce e un’adeguata gestione delle malattie, che sono fondamentali per la gestione del diabete e la prevenzione delle disabilità e dei problemi di salute correlati al diabete”.

READ  Il dentista è impopolare dal 2020, sempre più bambini sono fuori controllo

Tuttavia, il rapporto ha rilevato che solo 12 paesi della regione dispongono di sei tecnologie fondamentali necessarie per gestire il diabete nelle strutture sanitarie pubbliche, tra cui apparecchiature per il monitoraggio della glicemia, test diagnostici precoci e strisce reattive delle urine per l’analisi del glucosio e dei chetoni.

“È fondamentale che tutti, ovunque, abbiano accesso agli strumenti diagnostici e di gestione essenziali necessari per prevenire le disabilità associate”, ha aggiunto Henness.

Il rapporto rileva inoltre che le persone con diabete hanno maggiori probabilità di sviluppare forme gravi di COVID-19 e di morire, sottolineando l’importanza di integrare la cura del diabete nei piani di preparazione e risposta alle emergenze.

Per ridurre la diffusione della malattia e consentire alle persone con diabete di condurre una vita più sana ed evitare complicazioni, il rapporto invita i paesi a:
– migliorare la capacità di diagnosticare precocemente il diabete e prevenire le complicanze ad esso associate;
Migliorare la disponibilità e l’accesso a cure di qualità per il diabete, compresi i farmaci essenziali come l’insulina, il monitoraggio della glicemia e il supporto all’autogestione;
Sviluppare strategie e politiche per promuovere uno stile di vita e una dieta sani e prevenire l’obesità.
– Rafforzare la sorveglianza e il monitoraggio per garantire un buon controllo del diabete.

Diabete nella regione
Il diabete è una malattia metabolica cronica caratterizzata da elevati livelli di zucchero nel sangue. Il diabete di tipo 2 è la forma più comune e di solito si verifica negli adulti quando il corpo diventa resistente o non produce abbastanza insulina. Il diabete di tipo 1 si verifica quando il pancreas stesso produce poca o nessuna insulina.

Il diabete è la sesta causa di morte in America ed è stato responsabile di oltre 284.000 decessi nel 2019. È anche la seconda causa di disabilità nella regione, preceduta solo dalla cardiopatia ischemica. Il diabete è la principale causa di cecità nelle persone di età compresa tra 40 e 74 anni, amputazioni degli arti inferiori e malattie renali croniche. Inoltre, il diabete triplica il rischio di morte per malattie cardiovascolari, malattie renali o cancro.

READ  Puoi anche rilevare l'apnea notturna con la luce

Il diabete di tipo 1 non può essere prevenuto, ma può essere gestito. Tuttavia, sono disponibili misure per prevenire il diabete di tipo 2, comprese politiche e programmi per promuovere una buona salute e nutrizione, una regolare attività fisica, evitare il fumo e controllare la pressione sanguigna.

L’Organizzazione Panamericana della Sanità continua a supportare i paesi nella progettazione, attuazione e valutazione di strategie per la prevenzione e la gestione del diabete. Il Fondo strategico PAHO sta lavorando per migliorare l’accesso universale ai farmaci e alle tecnologie essenziali per il diabete nella regione, consentendo agli Stati membri di ottenere insulina a basso costo. Anche il Global Compact on Diabetes dell’OMS rafforza questo impegno e fornisce ai paesi una tabella di marcia per affrontare il diabete.

La Giornata Mondiale del Diabete si tiene ogni anno il 14 novembre, giorno del compleanno del Dr. Frederick Banting, co-scopritore dell’insulina, per sensibilizzare sul diabete.

In Suriname oggi, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete, si è svolto presso l’LSB Briel Stadium di Lilledorp un evento educativo e sportivo con prestazioni sanitarie, zombaton e altre attività e sessioni informative.