QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il distributore di scooter Bolt introduce il test dell’alcol obbligatorio | l’interno

Bolt considera la sicurezza di fondamentale importanza e sta quindi lanciando un test alcolico obbligatorio per gli utenti notturni di scooter condivisi. Un recente studio di Sint-Pietersziekenhuis a Bruxelles ha mostrato che un terzo degli incidenti avvenuti di notte con scooter elettrici era il risultato di un consumo eccessivo di alcol. Il test dell’alcol obbligatorio per Bolt è stato introdotto per la prima volta in Spagna, ma ora anche gli utenti belgi devono tenerne conto.

“La sicurezza dei nostri utenti, così come quella degli altri utenti della strada come ciclisti e pedoni, è la nostra massima priorità. Il lancio del sistema di prevenzione della guida alcolica è il prossimo passo per implementare più funzioni di sicurezza nella nostra app”, spiega Waleed Bin Mohammedi, Direttore Regionale di Micromobility Belgio presso Bolt.

Chiunque sblocchi uno scooter sbloccando un codice QR su di esso verrà ora testato tra le 19:00 e le 6:00. È un test cognitivo rapido e semplice che misura il tempo di reazione su tre immagini mutevoli. Se il tempo di reazione supera un certo limite o l’utente non effettua il test, l’applicazione non sbloccherà il veicolo.

READ  "Benvenuti in Inghilterra": non dimenticare il passaporto quando visiti...