QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il dolce è nato per caso, ma è diventato famoso in tutto il mondo: ‘…

© Getty Images

Aldo Campiol è morto sabato all’età di 93 anni. Il nome di quel cuoco italiano potrebbe non significare molto per te, ma il dolce famoso in tutto il mondo che è stato inventato e servito per la prima volta nel suo ristorante a Treviso, sicuramente significa: tiramisù.

© rr

Il padre del tiramisù. Aldo Campiol si è guadagnato questo titolo da quando ha inserito per la prima volta il dolce in carta nel 1972 nel suo ristorante Le Beccherie di Treviso. È stato il risultato di un errore: il suo chef Roberto Linguanotto stava preparando il gelato alla vaniglia, ma ha accidentalmente fatto cadere un cucchiaio di mascarpone in una ciotola che conteneva già uova e zucchero. La miscela era così deliziosa che lo chef Campiol e sua moglie Alba hanno aggiunto savoiardi immersi nel caffè e cosparsi di cacao in polvere. Il dessert che ne risulta è molto popolare in tutto il mondo.

Il suo nome, tiramisù, significa letteralmente “tirami”. Ma più importante è il significato figurato: “alzami” o “rendimi felice”, proprio quello che fa un delizioso dessert.

Non lo hanno mai brevettato, e molti chef negli ultimi decenni hanno affermato di aver inventato il tiramisù. Ma nel mondo della gastronomia non ci sono dubbi: Campiol è il “padre del tiramisù”. Aldo Campiol aveva 93 anni.

READ  Charlotte van den Broek vince il Young Talent Culture Award