QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il dominatore Alvarado va alla vittoria al Circuit Zolder, il marchio è terzo | Super Prestigio Donna 2022

superdonna

bottino Céline Del Carmen Alvarado

Fine

Alla gara Superprestige di Zolder, l’olandese Celine Alvarado (Alpecin-Dekonink) ha ottenuto la sua terza vittoria stagionale. Gli olandesi eccellevano dentro e intorno al circuito di Zolder. Inge van der Heyden e Lucinda Brand hanno completato il podio.

“Questa vittoria significa molto per me”, ha gongolato Celine Alvarado dopo la sua vittoria a Zolder.

L’olandese è stata la protagonista del ciclocross negli ultimi 3 anni e sembra essere andata via da molto tempo.

Ma negli ultimi anni è finita in una strada poco familiare. L’arrivo della nuova generazione di Van Empel, Pieterse e Van Anrooij non ha facilitato le cose.

Questo giovane trio non era inizialmente a Zolder oggi. Quindi Betsema e Alvarado hanno visto la loro possibilità.

In un rapido hack, prima cercano di rendere la vita infelice a Lucinda Brand, che è stata una fannullona a Zolder negli ultimi tre anni.

Betsema è scomparsa dalla parte anteriore quando ha mancato un bernoccolo. Alvarado e Van der Heyden iniziarono a volare.

Ad un buon giro prima della fine, la potente Alvarado ha raggiunto il suo recente rivale Van der Heyden. Il marchio alla fine ha faticato a finire al terzo posto.

Alvarado: “In solitaria contro le ragazze che guidano veloci su strada”

Per Ceylin Alvarado, era solo una questione di tempo prima di iniziare a vedere come sarebbe uscita dalla vernice dopo un periodo di allenamento per la squadra in Spagna.

“In un giro così veloce si è scoperto che sono sceso davvero bene dal palco”, ha risposto Alvarado dopo aver ottenuto la sua terza vittoria della stagione.

“Tuttavia, nei primi due round ho lottato con esso ed ero appeso a una barella. C’erano dei buchi e ho dovuto chiuderli ancora e ancora. Ma quando le differenze sono aumentate, io ero più forte a sinistra”.

Una vittoria soddisfacente per Alvarado. “Soprattutto perché sono arrivato in solitaria dopo una battaglia contro ragazze che sanno guidare forte anche su strada. Questa vittoria significa molto per me”.

Betsema: “Chi mi guarda potrebbe darmi il terzo posto”

Denis Betsema è ancora in testa alla Superprestige con 68 punti, ma vede Celine Del Carmen arrivare a un punto. Betsema è arrivato quinto a Heusden-Zolder e ha perso punti preziosi.

“Mi sentivo bene”, ha detto dopo. “Ma a un certo punto ho commesso un errore di guida e ho perso il contatto con Persico e Brand. Torno indietro, ma mi hanno guardato tutto il tempo e questo potrebbe costarmi il terzo posto”.

Van der Heyden: “Il secondo più alto possibile”

Inge van der Heyden era contenta del suo secondo posto. “Secondo me non ho avuto un inizio migliore, ma fortunatamente sono riuscita a progredire rapidamente”, ha detto in seguito.

“Sono stato piacevolmente sorpreso perché ho avuto una grande giornata dopo un duro cross su Javier, ma quell’ultimo giro è stato semplicemente troppo per me. Ho dovuto lasciare che Celine guidasse Sian e fare tutto il possibile per rimanere davanti a Lucinda per il secondo posto. Il secondo posto è stato il più alto possibile oggi e ne sono molto felice”.

  1. 14:19 Gioco finito
  2. 14:18 Sembra che il secondo posto sia van der Heyden. Il marchio deve fare i conti con Persico solo per ottenere il terzo posto sul podio, perché Betsema ha licenziato lì il ruolo. .
  3. 14 ore 16. Alvarado rimane chiaro. Per Alvarado sarà la terza vittoria fiori della stagione dopo le vittorie a Neil (11/11) e Merksplas (11/19). .
  4. 14:16 Van der Heijden vede Alvarado diventare sempre più piccolo. Il marchio è ora in testa alla battaglia per il terzo posto. .
  5. 14:00 14. Gli spettatori sparano all ‘”eroe locale”. Alvarado in parata per la vittoria nell’ultimo round. Gli spettatori la acclamavano. Alvarado in realtà fa un cross di casa oggi, perché Dutch vive da tempo nel Limburgo con il suo compagno Roy Jans. .
  6. 14 ore 12. Posizione dopo 4 turni su 5. 1. Alvarado 2. Van der Heijden a 5″ 3. Persico a 16″ 4. Betsema 5. Marca.
  7. 14:00 11. Alvarado lancia le carte vincenti sul tavolo. A un grande giro dalla fine, Alvarado mette a segno il fuoricampo vincente a Zolder. Van der Heyden non ha ancora finito. .
  8. 14:10 Alvarado è a 10 piedi dalla vetta di Scramble. Frattura di Van der Heyden. .
  9. Alle 14:00 08. Betsema odora di due teste. 5 secondi separavano Betsema da Alvarado e Van der Heijden. Sulla scia di Betsema, anche Persico si sposta in avanti. .
  10. 14:07 In testa alla corsa Van der Heijden deve stringere i denti per tenere testa ad Alvarado che si è scatenato. Betsema toglie le castagne dal fuoco nel gruppo dell’inseguimento. Il marchio un po’ stanco è di nuovo appeso al filo. .
  11. Posizione alle 14:30 dopo 3 turni su 5. 1. Van der Heijden 2. Alvarado – stesso tempo 3. Betsema a 7″ 4. Persico a 8″ 5. Brand 6. Van Alphen 13″ 7. Peggior 14″.
  12. 14:03 L’incendio si è fermato di nuovo. Subito dopo la chiamata, il marchio è stato ancora una volta bloccato nella coda del gruppo di testa. Nel frattempo, Alvarado è fuori pista. .
  13. Alle 14: 2. Ha sparato di nuovo un buco. È un nuovo giorno lavorativo. Si lascia intimidire da Persico, deve chiudere un altro buco e stare zitta. .
  14. 14 ore. attraversamento del fuoco. Nonostante il ritmo elevato di Betsema, Brand e Persico si sono uniti al comando. Contiamo ora 5 leader: Betsema, Alvarado, Van der Heyden, Persico e Brand. .
  15. 13:59 Accelerazione di Betsema. Betsema vuole rendere la vita miserabile al marchio e dargli un’altra possibilità. E così l’ex iridato non sfiora nemmeno un metro. .
  16. 13:57 Triplice leader. Due giri dopo, Alvarado, Betsema e Van der Heyden hanno bucato Brand. Gli olandesi si piegano all’indietro per limitare i danni. .
  17. ostacolo al fuoco. In coda al gruppo di testa, Brand perde tempo a causa di un malfunzionamento. Betsema e Alvarado sopravvivono e intraprendono un’avventura insieme. . 13:55.
  18. 13:53 La maggior parte dell’iniziativa viene da Celine Alvarado e Dennis Betsema. L’altra favorita, Lucinda Brand, conserva i suoi razzi per la seconda metà della gara. .
  19. 13:51 La bandiera belga è nel gruppo di testa. Marion Norbert Ribrol chiude la prima fila. La signora francese ha una patente di guida belga e deve pompare per tenere il passo con il gruppo di testa. .
  20. 13:49 Spara tutto davanti. Nel frattempo, il marchio è entrato a far parte del gruppo leader. Ora contiamo 7 coppe in corsa: Van der Heyden, Betsema, Persico, Alvarado, Brand, Wurst e Van Alveen. .
READ  Calciomercato e voci di mercato 19/01: Nainggolan - Carrasco - Raman - Neto - Depay - Onuacho - Dehaene - Vanzere