QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il festival di danza SIVO a Burger è appeso a un filo

Il festival di danza SIVO a Burger è appeso a un filo

Festival della Danza SIVO | Foto: Festival Sifu

Burger – Il SIVO International Dance Festival in programma quest’anno a Borger è appeso a un filo. L’organizzazione lotta con la mancanza di volontari e alloggi per le compagnie di ballo. A ciò si aggiungono le regole sempre più stringenti.

“Il proiettile non ha ancora colpito la chiesa, ma al momento non sono molto sicuro. Abbiamo affrontato molte cose”, dice il membro del consiglio Sjoerd Looijenga. “Decideremo tra quattordici giorni se andare avanti o no’ .

Il Folklore Dance Festival, che si è tenuto l’ultima volta nel 2019, è in calendario dal 28 al 30 luglio. In linea di principio, una decina di compagnie di danza olandesi e straniere si esibiscono sul prato dell’Esdal College.

Prima volta in hamburger

Questa è la prima volta che il festival della danza si tiene a Burger. Uno dei maggiori problemi che l’organizzazione deve affrontare è la mancanza di famiglie ospitanti. Le persone iscritte sono una quarantina, ma non bastano per accogliere tutti i ballerini. Gli alloggi alternativi come gli alloggi per gruppi sono in gran parte pieni. Ci sono ucraini o richiedenti asilo. Oppure lo spazio è per quei gruppi e deve essere disponibile immediatamente”, afferma Looijenga.

Inoltre, non ci sono ancora abbastanza volontari e SIVO, come altri eventi, deve fare i conti con sempre più accordi. All’improvviso abbiamo dovuto ottenere un permesso dalla natura, fare calcoli sull’azoto e cose del genere. In generale, abbiamo molti problemi con tutto e niente.

al di fuori delle vacanze estive

Il consiglio sta ora esaminando la possibilità di preparare una versione più piccola quest’anno. In futuro si sta prendendo in considerazione anche la modifica di SIVO. “Dovremo considerare un formato diverso. Forse dovremmo sederci fuori durante le vacanze estive quando sono disponibili più alloggi. Stiamo anche valutando la possibilità di coinvolgere compagnie di danza straniere con sede nel nord dei Paesi Bassi. Quei ballerini può dormire a casa dopo.”

READ  Le persone con HIV vivono spesso con ansia e depressione

tradizione

SIVO ha una lunga tradizione. Ha avuto origine negli anni ’80 a Odorn, dove al suo apice contava seicento ballerini e più di 30.000 visitatori. Il festival si è concluso nel 2016, a causa di una diminuzione del numero di volontari e famiglie ospitanti per i ballerini, soprattutto nel villaggio di Odorn SIVO.

Nel 2019 la ripartenza è avvenuta ad Orvelte. Il festival ha attirato quasi 9.000 visitatori, che secondo Looijenga è una buona base su cui costruire. Quindi il consiglio si è entusiasmato quando il comune di Borger Odoorn si è fatto avanti. Volevano che il festival tornasse entro i confini municipali. La scelta è caduta su Borger e sia il comune che la contea di Drenthe hanno promesso un sostegno finanziario.

guerra

Poi è arrivato il Corona, il virus che ormai da tre anni di fila mette i bastoni tra le ruote. “Anche l’anno scorso, le compagnie di danza straniere non hanno osato venire qui e le famiglie ospitanti erano riluttanti”, dice Looijenga. “Non possiamo chiedere un certificato di vaccinazione o qualcosa del genere”.

Secondo lui, un ulteriore fattore di complicazione è la guerra tra Ucraina e Russia. “Il mondo è cambiato. Lui non vuole farlo e non vuole farlo. Ma sarebbe un peccato se non accadesse quest’anno. Dopotutto, cosa resta per il futuro?”

iscriversi

L’organizzazione cerca urgentemente famiglie ospitanti a Borger, Westdorp, Ess, Drouen, Jasselti, Neu-Boenen, Boenen, Schönlo e Schönord, l’organizzazione cerca anche volontari per il SIVO Festival 2023. Da venerdì 28 a/domenica 30 luglio a Borger. Puoi registrarti a info@sivofestival.nl.