QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il fondatore della criptovaluta Terra è stato arrestato in Montenegro dopo sei mesi di latitanza

L’organizzazione di polizia internazionale Interpol ha emesso un “avviso rosso” a Do Kwon nel settembre dello scorso anno, accusandolo di gravare gli investitori con perdite fino a 40 miliardi di dollari a seguito del crollo della sua stablecoin.

Do Kwon è un co-fondatore di TerraUSD. Il crollo della stablecoin ha fatto perdere agli investitori 40 miliardi di dollari e più di 500 miliardi di dollari nel mercato delle criptovalute. Un tribunale sudcoreano aveva emesso un mandato di arresto nei suoi confronti a metà settembre.

Il trentenne ha ammesso i suoi errori in un’intervista ad agosto. Da allora è in fuga, anche se lo stesso Do Kwon lo ha negato su Twitter.

Entro aprile 2022, il valore di Terra ha raggiunto il picco. Secondo CoinMarketCap, era allora la quarta più grande stablecoin e la decima più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato. Un mese dopo, Terra ha perso più della metà del suo valore in sole 24 ore, scatenando il panico nel nervoso mercato delle criptovalute.

Quindi, la stablecoin e il suo token gemello, Luna, sono precipitati rapidamente a zero, provocando perdite di oltre $ 500 miliardi nel mercato. Molti piccoli investitori hanno perso i loro risparmi. Da allora, in Corea del Sud sono state aperte diverse indagini penali.

READ  Non hai ancora budget per una pompa di calore? In questo modo mantieni aperte tutte le opzioni per passare in seguito | La mia guida