QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il fondatore di Twitter Jack Dorsey si scusa con lo staff: “Mi prendo la responsabilità di questa situazione”

Elon Musk e Jack Dorsey. © AFP

Jack Dorsey, co-fondatore ed ex CEO di Twitter, ha lamentato la “crescita estremamente rapida” dell’azienda in un post sui social media sabato. Venerdì il nuovo proprietario Elon Musk ha annunciato un licenziamento di massa su Twitter e Dorsey afferma di essere in parte responsabile.

waferfonte: BELGA

“Mi prendo la responsabilità che tutti si trovino in questa situazione: l’azienda si è sviluppata molto rapidamente. Mi scuso per questo”.

Come dice Dorsey, “Mi rendo conto che molte persone sono arrabbiate” con lui. “Le persone passate e presenti su Twitter sono forti e resilienti. Troveranno sempre un modo, non importa quanto sia difficile ora”.

Ecco il contenuto elencato da una rete di social media che vuoi scrivere o leggere i cookie. Non hai dato il permesso per questo.

Dorsey ha lasciato Twitter l’anno scorso, ma ha espresso sostegno all’acquisizione ad aprile, quando si è saputo che Musk voleva acquistare l’azienda. “Elon è l’unica soluzione di cui mi posso fidare”, sembrava in quel momento.

Dorsey ha scelto di detenere una partecipazione e trasferire i 18 milioni di azioni quotate in borsa, per un valore di circa 978 milioni di dollari, da Twitter a X Holdings. Questa è la società che ha dato a Musk, che è anche presidente di Tesla e SpaceX, il controllo della società di social media.

READ  Fairlinden: "La legge sulla pandemia può essere una risposta alle sanzioni"