QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il fornitore di energia Eneco vuole chiudere il rubinetto del gas entro il 2035 | interni

Eneco, il fornitore di elettricità e gas, vuole diventare neutrale dal punto di vista climatico entro il 2035. Per raggiungere questo obiettivo, la società energetica vuole allontanarsi dal gas naturale, tra le altre cose. Per questo dipendono anche dai loro clienti.




Il gruppo intende essere completamente neutrale dal punto di vista climatico, come viene offerto da quindici anni fino al 2035. Non solo nelle proprie attività, buone per investire miliardi, ma anche nel fornire energia ai clienti.

Per realizzare quest’ultimo, Eneco vuole allontanarsi dal gas naturale. Ad esempio, cesserà di vendere caldaie a gas al più tardi entro il 2025 e vuole offrire ai clienti alternative sostenibili, come pompe di calore elettriche o ibride e caldaie pronte per l’idrogeno. L’azienda vuole anche fornire “finanziamenti accessibili”, non solo per le pompe di calore, ad esempio, ma anche per l’isolamento. Eneco spera di poter chiudere il rubinetto del gas entro il 2035.

Difficoltà in Belgio

La compagnia energetica comprende che sarà difficile, soprattutto in Belgio, allontanare i consumatori dal gas naturale. Ron Witt, direttore della transizione energetica di Eneco Group, indica, tra le altre cose, la tassa relativamente bassa applicata in Belgio sui combustibili fossili. Si aspetta quindi che il governo adotti misure che “rendano attraente il passaggio anche in Belgio”.

Se l’eliminazione graduale delle forniture di gas naturale ai clienti entro il 2035 non funziona, Witt esaminerà prima il gas verde come alternativa. “Ma se anche questo non funziona, esamineremo la compensazione dell’anidride carbonica”.

Eneco afferma di non temere che scoraggiare il gas naturale possa intimidire i clienti. “Crediamo fermamente che i clienti che ci hanno scelto abbiano scelto consapevolmente l’energia verde e continueranno a lavorare con noi”, ha affermato Jean-Jacques Delmy, CEO di Eneco Belgio.

READ  Il prezzo di Bitcoin (BTC) si è stabilizzato mentre CELO corregge duro, il prezzo di Altcoin aumenta del 30%! » Insider cripto

Jean-Jacques Delmy, CEO di Eneco Belgio © Eneco

Eneco è un gruppo olandese attivo anche in Belgio, Germania e Regno Unito. Nel nostro Paese l’azienda conta quasi mezzo milione di clienti, la maggioranza dei quali acquista energia elettrica e gas naturale.

Leggi anche

Quale risorsa energetica è la più economica ora?