QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il fuoco è oro rende Anversa la capitale dell’hip-hop (Anversa)

© Joris Heregoods

Anversa

L’atmosfera è buona a Middenvijver sulla riva sinistra. Anche oggi vi si terrà il festival hip-hop “Fire is Gold”. Il titolo è Damseau, l’artista belga più ascoltato in questo momento. Ma per tutto il giorno, un gruppo con nomi clamorosi come Frenna, Miss Angel e Broederliefde attira i frequentatori del festival da Anversa alla Rive Gauche della Schelda per ballare sotto il benvenuto sole estivo.

Fire is Gold è il più grande festival urbano e R&B della nazione e il primo grande evento per gli over 16 senza il fastidio di maschere o distanziamento sociale. La prima edizione di Fire is Gold si è tenuta a Vilford, dopo di che la festa si è spostata ad Anversa. L’ultima edizione nel 2019 ha attirato più di 10.000 visitatori. Questa versione promette un lavoro migliore.

Leggi anche: 15.000 frequentatori del festival impazziscono per The Day Before Tomorrow a Brasschaat

“Non avremmo potuto desiderare un giorno migliore”, ha detto l’organizzatore Wim van der Burght, che osserva il pubblico nel backstage sul palco principale mentre Bizzey tira fuori le grandi pistole del party con un successo “Slow”. Van der Burght prevede che il festival raggiunga 12.000 visitatori, il 20% dei quali dai Paesi Bassi, perché la stagione dei festival è ancora in secondo piano. “Questo è il festival della nuova generazione”, insiste l’organizzatore. “Fire is Gold attira un pubblico molto ristretto e diversificato”. E questo pubblico ha tirato fuori gli abiti da festival più belli ed eleganti per godersi ciò che si era perso per così tanto tempo fino a mezzanotte. “Lo aspettavamo da molto”, siamo stati chiamati da tutte le parti.

© Joris Heregoods

© Joris Heregoods

© Joris Heregoods

evw

READ  Anti-vaccinazione Belgio: quanti belgi sono stati vaccinati contro il virus Corona? Che comune guidi?