QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il giovane Ethan Vernon ottiene una rapida vittoria con una mossa Alpha Vinyl in Catalogna | Tour della Catalogna 2022

Tre spagnoli hanno preceduto il gruppo per un’intera giornata. A 20 chilometri dal traguardo, il raduno spagnolo è terminato e si può stendere il tappeto rosso per i corridori.

Dopo una corsa tranquilla, il gruppo è precipitato in un portello caotico. Molti piloti hanno cercato di sorprendere le squadre di velocisti. Yan Baklantis ha lanciato un attacco due volte.

I ragazzi delle valutazioni hanno visto l’opportunità di cambiare il punteggio. Mark Soler, Nairo Quintana e Richard Carapaz sono scappati di soppiatto in piedi, ma Peloton non ha lasciato che accadesse.

João Almeida ha rubato una seconda taglia contro Nairo Quintana nello sprint centrale, quindi il colombiano avrebbe dovuto lasciare la sua maglia di capitano al portoghese.

La tensione è aumentata nell’ultimo chilometro. Ilan Van Wilder si schianta dopo le vertigini. Il nostro connazionale, 17° in classifica generale, è stato fuori a lungo, ma alla fine è rientrato.

I concorrenti sono andati avanti. Ethan Vernon (Quick Step-Alpha Vinyl) ha ottenuto il miglior tiro finale dopo 206,2 km e ha battuto Phil Bauhaus (Victor of Bahrain). Dorian Godon (AG2R-Citroën) è arrivato terzo.

“Nella seconda tappa siamo andati vicini alla vittoria, ma oggi ha funzionato”, ha detto Ethan Vernon dopo la gara.

“E’ stata una gara disordinata. Il secondo sprint centrale ha ridotto a brandelli il gruppo, quindi ero su un gruppo di inseguimento. Abbiamo dovuto lavorare molto duramente per ridurre il divario. Pensavo fosse finita, ma i miei compagni di squadra mi hanno riportato indietro”.