QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il governo messicano rinuncia alla casa di El Chapo alla lotteria | all’estero

Il governo messicano sta abbandonando la casa da cui il famigerato signore della droga Joaquin Guzman, noto anche come El Chapo, è fuggito nel 2014 a una lotteria. Un soggiorno a Culiacan, nel nord-est del Messico, vale 3,6 milioni di pesos (150.000 euro), secondo le informazioni della lotteria nazionale. L’estrazione avverrà il 15 settembre. El Chapo è incarcerato negli Stati Uniti, dove è stato condannato all’ergastolo nel 2019.




Il 16 febbraio 2014, lo spacciatore è scappato di casa attraverso un tunnel mentre la polizia lo stava inseguendo. Fu arrestato sei giorni dopo. Un anno dopo evase da un carcere di massima sicurezza. È stato nuovamente arrestato nel 2016 e poi estradato negli Stati Uniti. È stato condannato all’ergastolo lì nel 2019. È all’estero, in Colorado.

In precedenza, il governo aveva tentato di vendere all’asta la casa confiscata e altri beni, ma senza successo. Il presidente Andres Manuel Lopez Obrador ha promesso che i proventi della lotteria sarebbero andati all’istruzione e all’assistenza sanitaria.

READ  Dove sono? Dove sono mia mamma e mio papà?: Eitan (5 anni) si sveglia dal coma dopo un incidente in funivia | Notizie su Instagram VTM