QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il KV Mechelen avanza al secondo posto dopo aver battuto il KV Oosten…

© BELGA

Il KV Mechelen ha battuto il KV Oostende 2-4 nella Giornata 13 della Jupiler Pro League. Hugo Kuipers ha punito i difensori dell’Ostenda dopo 25 minuti di armeggiare e Karim Merabti ha segnato 0-2 prima della fine del primo tempo. Cinque minuti dopo, nel secondo tempo, il punteggio è 0-3 dopo il secondo gol di Merabti. Mokhtar Geyi è riuscito a segnare così velocemente che Fredrik Jekyll ha preso il comando dei 2-3 minuti prima della fine della partita. Ma nella fase finale, il sostituto Jeffrey Hermans ha deciso il destino dei Kustboys. Con questa vittoria il Malinoa pareggia (con una partita in più) con il Club Brugge al secondo posto, a due punti dalla capolista Union.

Junior Verbeke

È stato bello stare al mare all’inizio delle vacanze autunnali? Per le persone di Mechelen, sì, ma gli amanti di KVO preferiscono sedersi in un ristorante lungo Visserskaai. La storia si è ripetuta: l’inizio e quindi la prima metà di Ostenda sono stati drammatici. E Blissin aveva lasciato in panchina il capocannoniere Gay, che da qualche settimana le faceva headbanging. Forse, ma il tedesco ha dimenticato che nessun sostituto può raggiungere la metà del suo livello. Kvasina potrebbe segnare bene con gli occhi chiusi per gli appassionati di Onhaye: è stato un po’ troppo per 1A per un anno e mezzo.

Prima della pausa, KVO non è riuscito a gestire una sola occasione che è stata giocata, mentre KV Mechelen è stato molto efficace. In primo luogo, Fortes ha rotolato sul tappeto rosso per Cuypers (0-1) con cromo, poi Morabet è stato autorizzato a segnare sul secondo palo dopo che Storm ha fatto un cenno con la mano e i suoi fianchi a sinistra. Anche la croce che seguì era di ottima fattura. Dev’essere stato un malinteso: la partita è iniziata quindici minuti dopo a causa del traffico in autostrada. Ma a KV Oostende apparentemente hanno capito 45 minuti.

Blissin non ha avuto altra scelta che arrendersi: Jay è entrato di corsa in campo all’inizio del secondo tempo. Ma a cosa serve un attaccante quando difendi la linea di fondo come sacchi di sabbia? All’inizio del secondo tempo, a Merabet è stato concesso il suo secondo ingresso dopo che KVM ha ancora una volta tagliato come un coltello nel burro. Tradizionalmente, KVO ha deciso di iniziare all’ora … con un deficit di 0-3. L’ho fatto con potenti invasori. Gueye – di un altro – riesce a moderare con un bel gol, poi un cross di Capone si insinua sulla traversa. Nel frattempo, la trilogia Morabti è stata annullata per fuorigioco.

Rosso per Vanderbest e Cozzello

Abbiamo un’altra serratura pazzesca. Tradizionalmente, il deficit ha funzionato come uno straccio rosso per un toro in KVO, e Jäkel ha segnato un goal di collegamento dieci minuti prima della fine. Nel frattempo, Vanderbist è apparso in rosso sulla panchina Michelin. Ma il KV Mechelen non si è più permesso di prenderlo: Hairemans ha pareggiato bene 2-4 solo dopo Hubert a due minuti dalla fine, quando le speranze di Ostenda sono state finalmente deluse. KVO dovrebbe fare a meno di Koziello (in rosso), Ndicka e Gueye in OHL, perché sono tutti squalificati. Anche questo.

READ  Leandro Trussard mette Brighton sulla sua strada ...