QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il milionario Robert Durst è stato recentemente condannato all’ergastolo

Robert Durst © Reuters

Il milionario americano Robert Durst, che è stato condannato all’ergastolo giovedì per l’omicidio della sua ragazza, ha il coronavirus ed è su un ventilatore. Lo ha annunciato sabato il suo avvocato.

GVFonte: belga

Durst, 78 anni, è stato condannato all’ergastolo giovedì per l’omicidio della sua fidanzata Susan Berman nel 2000. Secondo il suo avvocato, il magnate immobiliare si sentiva già molto male durante l’udienza del verdetto. “Aveva problemi a respirare e comunicare”, ha detto l’avvocato Dick DeGren al Los Angeles Times in una e-mail. “Sembrava peggio di quanto avessi mai visto ed ero molto preoccupato.”

Durst è attualmente su un ventilatore. È rimasto sotto sorveglianza della polizia in un reparto dell’USC Medical Center durante tutto il processo, ma non è stato immediatamente chiaro se fosse ancora lì, o dove e quando ha contratto il coronavirus.

La salute del Dorset è stata un argomento di discussione durante tutto il processo. Il mese scorso, non si è presentato in tribunale il giorno in cui una giuria lo ha dichiarato colpevole di aver esposto qualcuno che era risultato positivo al coronavirus.

Il processo è durato cinque mesi. Durst è stato arrestato nel 2015 con l’accusa di omicidio di Berman. È successo prima che l’episodio finale della serie di documentari in sei parti, The Jinx: The Life and Deaths of Robert Durst, andasse in onda su HBO.

READ  L'esercito ucraino consente ai soldati di camminare ad alta quota