QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il ministro degli Esteri Lavrov afferma che la Russia vuole un cambio di regime in Ucraina

Così Lavrov ha contraddetto le sue dichiarazioni fatte in aprile. “Non abbiamo intenzione di cambiare regime in Ucraina”, ha detto all’epoca in un’intervista a India Today TV. “Spetta agli ucraini decidere sotto quale governo vogliono vivere”, ha detto.

Negli ultimi giorni, il governo russo ha comunque inasprito la sua posizione sulla guerra in Ucraina. Ad esempio, mercoledì Lavrov ha affermato che gli obiettivi del paese si estendono oltre la regione del Donbass nell’Ucraina orientale. Anche altre aree del Paese devono essere occupate”. Ciò sarà necessario perché l’Ucraina ha uno stock in costante crescita di armi occidentali, con una lunga gittata. La Russia vuole mantenere queste armi il più lontano possibile dalle regioni orientali di Donetsk e Lugansk , che Mosca riconosce come indipendente.

Fino a poco tempo, il Cremlino affermava che gli obiettivi di guerra della Russia erano la cessione da parte dell’Ucraina delle regioni di Donetsk e Lugansk e il riconoscimento della Crimea, che la Russia ha annesso all’inizio del 2014, alla Russia.

Lavrov è in Africa per rafforzare le relazioni con i paesi che hanno sentimenti anti-occidentali. Al Cairo, ad esempio, incontra membri della Lega Araba. Si reca poi in Etiopia e Uganda, due paesi le cui relazioni con l’Occidente sono messe a dura prova, e nella Repubblica Democratica del Congo.

READ  Forze russe aprono il fuoco sui civili a Kherson: le foto mostrano persone disperse nel terrore | Guerra tra Ucraina e Russia