QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Museo del Brabante può contenere notizie dal mondo con un dino feto

Noël Van Hooft

con partecipazione

Trasmissione Brabante

NOVITÀ

L’Oertijdmuseum di Boxtel potrebbe avere un oggetto molto raro nella sua collezione: un embrione di dinosauro fossilizzato. Il museo ha scansionato le uova di dinosauro presso l’ospedale Jeroen Bosch di Den Bosch nella speranza di trovare embrioni. Un uovo mostrava pezzi fossilizzati. Martin de Rijke, curatore del museo, postula un feto.

vs Trasmissione Brabante De Rijke parla di “notizie dal mondo”, perché non ci sono ancora dieci di questi feti sulla Terra. L’uovo di settanta milioni di anni sarà trasportato in Svizzera, dove sarà ulteriormente esaminato con attrezzature migliori.

Questa volta non c’erano pazienti alla TAC all’ospedale Jeroen Bosch, ma uova di dinosauro:

Questo è l’aspetto di un embrione di dinosauro

Qualcosa è stato trovato anche in altre due uova, ma le indicazioni che fosse correlato all’embrione non sono così chiare come con il primo uovo, dice De Rijk. Dice che ha passato cinque anni a procurarsi i documenti per le scansioni delle uova all’ospedale.

Il museo vuole utilizzare gli embrioni per vedere come si è sviluppato il dinosauro nell’uovo. “Vogliamo dimostrare che le uova contengono embrioni o ossa embrionali. Questo ci consentirà di avere un quadro migliore dello sviluppo dei dinosauri nell’uovo. Finora si sa molto poco”.

L’Oertijdmuseum ha un totale di 182 uova nella sua collezione, provenienti da Francia, Spagna e Mongolia. Alcuni di loro sono stati selezionati per la ricerca.

READ  Smartphone pieghevole Samsung Galaxy Flex Note con penna S