QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il numero dei giorni di caldo “pericoloso” prevede un aumento significativo entro il 2050 | ambiente

Ondate di calore pericolose per la vita potrebbero diventare più comuni in futuro a causa della crisi climatica. Il numero di giorni in cui le persone sperimentano temperature “pericolose” percepite superiori a 39°C fa presagire un aumento significativo entro il 2050, soprattutto nelle regioni tropicali e subtropicali. Le conseguenze saranno evidenti anche nell’Europa occidentale. Questo secondo i calcoli degli scienziati americani.

Lo studio, condotto da Lucas Vargas Zeptillo dell’Università di Washington a Seattle, è pubblicato sulla rivista Communications Earth & Environment.

Gli scienziati hanno utilizzato l’indice di calore NWS per lo studio. Utilizza un tipo di dispositivo di raffreddamento del vento che tiene conto degli effetti della temperatura e dell’umidità relativa sull’uomo. dal vento freddo 39,4°C Il tempo diventa su questo indicatore di calore se “pericoloso” È considerato, da 51,1 °C anche se “Molto pericoloso.”

Per le proiezioni future, gli stessi scienziati si sono affidati a modelli climatici che tengono conto, tra l’altro, delle proiezioni dello sviluppo demografico e del PIL dei singoli paesi e territori. È stata presa in considerazione anche la quantità di anidride carbonica2 emessi da diversi settori. Su questa base è stato redatto uno scenario favorevole, sfavorevole e medio.

Anche se gli obiettivi dell’accordo di Parigi sul clima – limitare il riscaldamento globale a meno di 2 gradi Celsius – vengono raggiunti, i ricercatori prevedono da tre a dieci volte il numero di giorni di luce solare entro il 2100 negli Stati Uniti, nell’Europa occidentale, in Cina e in Giappone. In periodi comparativi tra il 1979 e il 1998.

Un quarto e mezzo giorni

In uno scenario medio – un aumento di tre gradi della temperatura media globale rispetto al periodo preindustriale – nei climi tropicali e subtropicali, la soglia di 39,4 gradi dal 2050 sarebbe tra un quarto e la metà di tutti i giorni. ricevuta.

READ  La Spagna è scossa dalle violenze contro gli omosessuali: otto colpevoli mascherati scolpiscono nel corpo del giovane una parola di insulti

In effetti, entro la fine del secolo, in molte regioni tropicali e subtropicali, questo sarà il caso quasi tutti i giorni. Ciò riguarderà principalmente l’Africa subsahariana, la penisola arabica e l’India. Anche la categoria dell’indice di calore “estremamente pericoloso” sarà raggiunta più di 15 giorni all’anno in quelle regioni.