QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il nuovo metodo diagnostico è un passo importante nella lotta contro la resistenza agli antibiotici

Ai pazienti con un’infezione viene spesso somministrato un antibiotico generico, perché non c’è tempo per sapere quale sia esattamente l’infezione. Ora i ricercatori hanno trovato un modo per scoprirlo rapidamente. Questo previene la resistenza agli antibiotici.

L’infezione batterica è una delle principali cause di morte nei bambini e negli adulti in tutto il mondo. Senza antibiotici efficaci, la malattia può deteriorarsi molto rapidamente e diventare una malattia pericolosa per la vita. 1,27 milioni di persone muoiono ogni anno a causa di infezioni associate alla resistenza agli antibiotici.

batteri colpevoli
Nelle infezioni gravi, la possibilità di morte aumenta del 6,7% ogni ora, fino a quando non vengono somministrati antibiotici che funzionano bene. Ma l’identificazione del colpevole batterico richiede in media da due a cinque giorni.

Questo di solito è molto lungo, per questo motivo viene spesso scelto il trattamento con antibiotici ad ampio spettro. Tuttavia, questo ha lo svantaggio che i batteri nocivi diventano resistenti al farmaco più rapidamente.

metodo attuale
Un team di ricerca australiano ha sviluppato un nuovo modo per scoprire più rapidamente la causa dell’infezione. I loro risultati sono stati pubblicati in Lancetta eBiomedicina.

Lo scienziato Kieran Mulroney di Università dell’Australia occidentale Per prima cosa spiega come funziona il metodo attuale: “Prendiamo un campione batterico dal paziente e lo mettiamo nella coltura. Quindi testiamo diversi antibiotici e vediamo quale è più efficace”.

“I pazienti ricoverati con una grave infezione non possono aspettare giorni prima che appaiano i risultati, quindi il medico deve fare una scommessa calcolata, un Taglia unica“Un antibiotico per le migliori possibilità di guarigione.”

resistenza
Il più grande svantaggio di questi tipi di antibiotici è che può svilupparsi resistenza. Questo è un problema globale che sta peggiorando. I batteri resistenti possono essere trasmessi da persona a persona e causare molte vittime tra i pazienti a rischio. Ci sono anche meno opzioni di trattamento per le infezioni batteriche resistenti, spiega Mulroney.

READ  Debolezze Wallon dimenticate - Riviste di tendenza su PC

Un test più rapido e accurato significa che il medico può scegliere un antibiotico specifico. Quindi il trattamento è più mirato. Il farmaco non è molto forte, ma molto efficace. “Questo tipo di nuovo test è molto necessario. Dà anche ai medici una maggiore sicurezza sul fatto che stanno prescrivendo gli antibiotici giusti”.

Risultati entro mezz’ora
Il team ha sviluppato un metodo in due fasi, spiega Mulroney: “Il primo passo è determinare la natura dell’infezione. Entro trenta minuti sappiamo già se si tratta di un’infezione batterica. Questo di solito richiede da uno a due giorni”.

“Una volta diventato chiaro che si tratta di un batterio nocivo, spariamo diversi tipi di antibiotici nella colonia in laboratorio. Abbiamo apparecchiature molto precise in grado di scansionare centinaia di migliaia di batteri al secondo”.

Questo è il modo in cui vediamo il danno che il farmaco provoca ai batteri. Utilizzando queste informazioni, possiamo scegliere i migliori antibiotici per il trattamento. “In questo momento siamo con una precisione del 96,9 percento”, ha detto Mulroney.

salvavita
Il nefrologo Dr Chakira del Sir Charles Girdner Hospital di Perth vede enormi opportunità per le persone con malattie croniche. Parla di una scoperta salvavita. “Nel mio lavoro di nefrologo curo pazienti con gravi malattie renali che dipendono dalla dialisi. Devono usare il dispositivo in ospedale per diverse ore alla settimana. Molti di loro possono farlo anche a casa con un catetere”.

“Fa meglio per la salute del paziente, è più piacevole ed è un trattamento molto più economico. Ma spesso le persone non osano scegliere questo, perché hanno paura di una brutta infezione tramite il cateterismo domiciliare. Questo nuovo test può dare a pazienti e medici fiducia nella scelta della soluzione domestica”, spiega Shakira.

READ  Il consiglio dell'Organizzazione Panamericana della Sanità discute l'accesso al vaccino contro il vaiolo delle scimmie nella regione - Dagblad Suriname

Pertanto, i vantaggi di questo nuovo metodo diagnostico sono numerosi. Non solo per i pazienti cronici, ma in realtà per tutti coloro che hanno bisogno di antibiotici. Inoltre, avvantaggia anche la salute pubblica, perché viene prevenuta la resistenza agli antibiotici.