QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il panico insegue i prezzi del gas in tutte le direzioni

Mercoledì una giornata folle nel mercato del gas ha messo a dura prova i nervi in ​​tutta Europa.

In mattinata il prezzo di riferimento del gas naturale è salito a 161,50 euro per poi scendere nuovamente E chiude a 104 euro per megawattora. Ciò significa che i tassi sono ancora dieci volte superiori a quelli dell’inizio di quest’anno.

“Il mercato si sta completamente prosciugando. Il prezzo che vedete non è necessariamente il prezzo a cui posso acquistare o vendere. Vedete sempre più indicazioni che vengono scambiate meno”, afferma Matthias Determeyer, esperto trader ospite.

“La liquidità sta chiaramente scomparendo, perché più parti si stanno facendo da parte. Il risultato sono prezzi massimi causati da ordini opportunistici in ritardo. Ora il trader ospite sta pensando: fammi chiedere del prezzo più pazzo e chissà, forse ci riuscirà.

l’essenza

  • Mercoledì i prezzi del gas naturale sono aumentati.
  • Gli analisti guardano con speranza alla Russia, che potrebbe fornire all’Europa più gas.
  • Si spera inoltre che il gasdotto Nord Stream 2 venga messo in servizio rapidamente.
  • Nel frattempo, le aziende ad alta intensità energetica lanciano l’allarme.

I balzi del prezzo del gas hanno preoccupato gli investitori mercoledì e hanno fatto scendere i mercati azionari europei. Le perdite sono aumentate al 2,4% a mezzogiorno, ma alla fine l’indice EuroStoxx50 ha chiuso in calo dell’1,3%. Bruxelles Bel20 ha mantenuto la perdita contenuta all’1,1 per cento. Le società ad alta intensità energetica come il gruppo Solvay Chemicals (-3,5%), il produttore di acciaio Aperam (-3,2%) e il gruppo di materiali Umicore (-2,4%) sono state le più colpite.

Il rilassamento iniziato nel pomeriggio è stato causato dal presidente russo Vladimir Putin. Ha detto che la compagnia di gas statale “Gazprom” potrebbe aumentare le forniture di gas all’Europa per evitare una crisi europea del gas questo inverno.

161,50 EUR

In mattinata il prezzo del gas è balzato brevemente al livello record di 161,50 euro per megawattora.

Gli esperti del gas sottolineano che solo le notizie dalla Russia possono sdrammatizzare la situazione di tensione. Tutte le speranze sono concentrate sul nuovo gasdotto Nord Stream 2 tra Russia e Germania. È pronto, ma non può ancora essere utilizzato perché la Germania non ha ancora rilasciato i permessi e sta effettuando i test di sicurezza.

Nel frattempo, non solo i privati, ma anche le aziende, risentono del forte aumento dei prezzi dell’energia in generale e del gas in particolare. Vibelek, l’organizzazione ombrello per le aziende ad alta intensità energetica nel nostro paese, lancia l’allarme. “I prezzi dell’energia pesano molto sui nostri membri, con fino al 50 percento del prezzo di costo dei loro prodotti determinato dal prezzo dell’energia”, afferma il direttore di Vibelic Peter Claes.

Se i prezzi elevati persistono a lungo, rappresenta una seria minaccia per il futuro delle aziende ad alta intensità energetica nel nostro Paese. Poi minacciano di lasciare l’Europa, avverte Claës.

Cassetta degli attrezzi

Quindi le aziende guardano con speranza ai governi europeo e belga per chiedere aiuto. La prossima settimana, la Commissione europea lancerà una “cassetta degli attrezzi” che consentirà agli Stati membri di affrontare i prezzi esplosivi dell’energia. Vipelik spera che il governo federale fornisca una riduzione temporanea o l’abolizione delle tariffe e delle tasse sull’energia, per alleviare un po’ il dolore.

L’Europa non è la sola a lottare con l’aumento dei prezzi dell’energia. Gli Stati Uniti stanno assistendo a un aumento dei prezzi del petrolio. Il segretario all’Energia degli Stati Uniti Jennifer Granholm sta valutando le opzioni e non ha escluso alcuna via mercoledì sera. Nemmeno lo sfruttamento delle riserve petrolifere strategiche o il divieto di esportazione di greggio.

READ  Parallels Desktop macOS VM può eseguire nuovamente Windows 11 dopo aver aggiunto TPM 2.0 - Computer - Notizie