QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Papa si rivolge ai poveri e alla gente in guerra durante il discorso di Natale: “Un mondo affamato di denaro e di potere” | all’estero

Durante la messa della vigilia di Natale, papa Francesco (86) ha richiamato l’attenzione sui poveri e sulle persone colpite dalla guerra. Mentre il papa non ha menzionato specificamente l’Ucraina durante la tradizionale messa serale nella Basilica di San Pietro, ha detto che l’avidità e la brama di potere del mondo sono così grandi che alcuni “divorano anche i loro vicini”.

Il Papa ha parlato contro le guerre in generale. “Quante guerre abbiamo visto? E in quanti luoghi, ancora oggi, la dignità umana e la libertà sono trattate con disprezzo?”

Francesco ha affermato più volte negli ultimi mesi di vedere la guerra in Ucraina come “brutale e crudele” ed è spesso critico nei confronti della Russia. In precedenza ha parlato di aggressione “orribile” e non provocata. All’inizio di questo mese, il papa ha anche invitato tutti a spendere meno per lo shopping natalizio e ad aiutare invece gli ucraini a superare l’inverno.

Guarda. Papa Francesco si muove commosso nella preghiera per l’Ucraina: ‘Devo restituirvi le suppliche di quel Paese martoriato’

Inoltre, il Papa si è rivolto ai poveri e agli impotenti, che sono le principali vittime dell’avidità. Ha anche espresso il suo malcontento per un mondo “assetato di denaro e potere”.

Era il primo Natale di due anni dopo le misure del Corona, che la Basilica di San Pietro era di nuovo ben riempita. In chiesa c’erano 7.000 persone e altre 4.000 hanno seguito la messa in piazza. E domenica il papa annuncerà la sua benedizione, europea ed europea, dal balcone della chiesa.

Era il primo Natale di due anni dopo le misure del Corona, che la Basilica di San Pietro era di nuovo ben riempita. © Afp

Leggi anche:

Il Papa avverte i dipendenti vaticani che tra loro c’è un “diavolo elegante”.

Papa Francesco si muove commosso nella preghiera per l’Ucraina: “devo restituirvi le suppliche di quel Paese martoriato”

READ  La perdita di gas naturale in Belgio è anche la principale causa del clima | l'interno