QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Il Paris Saint-Germain con Messi ha improvvisamente deriso il City o il Bayern Monaco? Non vedo che accada” | Lega 1

Con tutte le stelle del Paris Saint-Germain, un trono non era abbastanza per Parigi e ora è sceso un altro maestro di calcio. Lionel Messi (34) è la divinità più recente in Francia. Riuscirà a primeggiare anche nella capitale francese? Filip Joos analizza l’ultimo trasferimento della storia del calcio.

Lionel Messi con la maglia del Paris Saint-Germain, questo è un battito di ciglia.

“Una cosa è positiva: Messi non deve indossare la brutta maglia del Barcellona, ​​che è la peggiore degli ultimi 50 anni”, afferma Philip Goss.

“Ci abitueremo”, ha detto il commentatore. “Ci saranno vecchi tempi con Neymar nella stessa squadra”.

“E non mi sento come se fosse la cosa più pazza che possa accadere nel calcio. Questo è quello che ottieni quando il calcio diventa uno sport di capitale di rischio. È così che succede quando milioni di persone volano intorno alle nostre orecchie”.

“Certo ha anche a che fare con come viene pagato e come si pagherà da solo. Vendendo la maglia, ma ho letto qualche anno fa che era brutta, ma non so se vale ancora. Basta vendere sop?”

“E’ in ogni caso un groviglio, come tutto nel calcio. Tutto è buio e Messi è la luce. Lo farà brillare per un po’. In Francia dicono che questa è la ‘Professione di Crepuscol de Saa’, l’inverno tempo della sua carriera. È in uno studio Wim Helsen a Parigi”.

Non mi sembra che questa sia la cosa più folle che possa succedere nel calcio. Questo è ciò che ottieni quando il calcio diventa uno sport per i venture capitalist.

Filippo Oca

“Harlem Globetrotters, quando le cose si fanno difficili…”

Quale Lionel Messi vedranno i tifosi del Paris Saint-Germain? “Mi sono ricordato quello che ha detto Fabio Capello: confrontare questa squadra con la Roma, dove sono diventati campioni nel 2001”.

“Quella era la squadra con Vincenzo Montella, Gabriel Batistuta e Francesco Totti. Il centrocampo doveva correre duro. Questo è quello che ottieni ora”, ha detto Capello.

“Certo che il PSG vincerà un certo numero di partite con le dita nel naso. Nella fase a gironi della Champions League, diventano gli Harlem Globetrotters, ma quando le cose si fanno difficili… non credo proprio”.

Inoltre, negli ultimi anni le cose sono state (a volte) dure al Barcellona. “Il Barcellona, ​​ancora con buoni giocatori, è stato punito spietatamente in termini di calcio moderno. Quindi questa è una specie di vero test per Messi”.

“Il Paris Saint-Germain ha dei guerrieri a centrocampo, ma sono curioso. Mauricio Pochettino: Inizia da allenatore. Cosa direbbe a Messi? Voglio che tu faccia questo? Dovrà lasciare la sua tripletta avanti .”

“Non riesco a immaginare di giocare a calcio di pressione con Messi e Neymar. Se ci riesce, è allenatore dell’anno. Ma il calcio di pressione, è quello che faranno le altre squadre contro il PSG e poi diventa divertente”.

“Non li vedo girare City o prendere in giro il Bayern”

Sulla carta, il PSG sembra imbattibile. Si possono fermare? “Sì, certo”, risponde Philip Goss. “Con il rendimento della squadra. Il Bayern Monaco che ha vinto la Champions League, in questo modo, non è certo inferiore al Paris Saint-Germain”.

“Un po’ di storia: la città natale di Pochettino è Murphy. Se questa legge dovesse essere applicata, non potrebbero farcela.”

“No, diventeranno comunque campioni. Ma la Champions League è l’intenzione. Il Qatar lo vuole e lo fa tramite il PSG. Che abbia successo è un’altra questione”.

“Nelle partite ad eliminazione diretta, non li vedo improvvisamente fischiare il Manchester City o prendere in giro il Bayern. Messi non vince la Champions League da un po’. Questo confronto non è sempre corretto al 100%”.

“Assicurati che quelle tre ciambelle vadano avanti con il gioco. E che il resto della squadra non si stanchi di giocare nell’ombra. Se funziona, è una prestazione solida di Pochettino”.

Pour la petite Histoire: La città natale di Pochettino è Murphy. Se firmasse questa legge, non otterrebbero nulla.

Filippo Oca

READ  Van Gaal e Orange in festa: i vicini del nord vincono 4-0 sul debole Montenegro | gli sport