QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Pentagono è pronto per il futuro con l’intelligenza artificiale…

Cosa stanno preparando Cina e Russia? Questo è ciò che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti vuole sapere ed è per questo che cercheranno di prevedere il futuro sulla base di un nuovo progetto di dati. “Non minuti e ore, ma giorni.”

Prevedi il futuro in base ai dati. Sembra futuristico, ma il Pentagono è apparentemente pronto. Il generale Glenn Vanherk, comandante del Comando settentrionale della difesa degli Stati Uniti, ha fornito alla stampa un aggiornamento questa settimana sui processi GIDE (Global Information Control). Con questo progetto gli americani vogliono poter guardare al futuro con l’ausilio di sensori globali, intelligenza artificiale e cloud computing. “Non minuti o ore, ma giorni”, ha detto Vanherk. Obiettivo: raggiungere il “controllo delle informazioni” e l'”eccellenza nel processo decisionale”.

L’idea non è creare qualcosa di nuovo uno strumento Ma utilizzare ciò che è già disponibile oggi per creare un nuovo livello di consapevolezza. Van Herk ha sottolineato che le informazioni provenienti da satelliti, radar, cyberspazio, strutture sottomarine… tutte “informazioni disponibili in commercio”. Quante auto ci sono nel parcheggio, quanti aerei ci sono in aeroporto, quanto tempo ci vuole prima che il sottomarino scenda,… “Amazon e Google lo fanno davvero in questo modo. Molte persone stanno cercando di capire come raccogliere e condividere i dati .”

Leggi anche. “Questa tecnologia è almeno da 50 a 1.000 anni avanti a noi”: i primi dettagli dai file UFO

misure precauzionali

Accumulando tutte queste informazioni e applicandovi l’intelligenza artificiale, dovrebbe essere possibile vedere tendenze, schemi e irregolarità in enormi set di dati, secondo il Pentagono. E questo, secondo il leader, crea “spazio per le decisioni”. In quei giorni aggiuntivi che gli Stati Uniti possono creare con i suoi pronostici, si possono preparare tattiche o prendere misure. Sembra essere “dai meccanismi di difesa dalla sconfitta pura” alle misure preventive.

READ  Dorsey investe in un sito di mining bitcoin verde, vuole creare un nuovo portafoglio e acquistare BTC con Twitter » Crypto Insiders

Secondo VanHerck, la “nuova” tecnologia non sarà solo uno strumento per i militari, ma anche i leader civili potranno usarla. Assicura anche che le decisioni saranno comunque prese dalle persone. L’intelligenza artificiale dovrebbe semplicemente fornire più opzioni.

Il Pentagono sta attualmente conducendo un terzo test di GIDE. Si concentrerà su uno dei loro principali concorrenti. Non è chiaro chi sia esattamente. Ma c’è una buona possibilità che abbia a che fare con la Cina o la Russia.

Leggi anche. Il Pentagono annulla un enorme contratto con Microsoft