QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Portogallo produce formaggio macinato dalla Svizzera Ronaldo è un sostituto di una grande star | Mondiali 2022

Il Portogallo si è fatto valere negli ottavi di finale contro la Svizzera: senza Cristiano Ronaldo (partito dalla panchina) la squadra sarebbe probabilmente più forte. Il sostituto di Ronaldo, Gonzalo Ramos, è stato il grande protagonista: ha segnato 3 dei 6 gol portoghesi.

Portogallo – Svizzera in breve:

  • Momento chiave: La Svizzera potrebbe ancora avere qualche speranza all’inizio del secondo tempo, ma Goncalo Ramos ha subito risposto al fuoco con un secondo della serata. Si è agganciato a un cross basso di Dalot e ha lanciato la palla attraverso le gambe di Sommer in porta. 3-0 e i libri arrivano in Svizzera.
  • uomo partita Tre incursioni, Goncalo Ramos non ha avuto più del suo bottino in nazionale fino ad oggi. Tuttavia, l’allenatore della nazionale Fernando Santos lo ha licenziato, non Ronaldo. Ha ringraziato l’attaccante del Benfica per la sua fiducia in una partita ricca di triplette e assist.
  • notevole: e se Gonzalo Ramos ha emesso il suo biglietto da visita. L’attaccante portoghese è il primo giocatore dopo il ceco Tomas Skohravy ai Mondiali del 1990 a segnare una tripletta nella fase a eliminazione diretta della Coppa del Mondo.

Little Pony e Big Boy lo fanno per il Portogallo

Fernando Santos ha fatto l’impensabile, mettendo ufficiosamente Cristiano Ronaldo in panchina per questo 1/8 di finale. Liao sembrava l’alternativa logica, ma sorprendentemente Santos ha scelto il 21enne Ramos. Una mossa coraggiosa, ma che ha funzionato molto bene.

Dopo più di quindici minuti, Ramos aveva già convalidato Santos. E come! Con un brillante calcio a sua volta, ha speronato la palla in porta da un angolo acuto. Sumer, e con essa tutta la Svizzera, era in perdita. Ramos ha preso la presa e Schär è protagonista, Sommer ha avuto qualche problema su un passaggio basso dell’attaccante del Benfica.

Anche la Svizzera è riuscita a minacciare con una meravigliosa punizione di Shaqiri solo circa mezz’ora dopo, ma subito dopo il Portogallo ha tirato per la seconda volta. Il 40enne Pepe ha mostrato ancora una volta le sue qualità su un bel calcio d’angolo di Fernandes e ha segnato il 2-0 con un tiro di bufalo.

Il voto deludente della Svizzera è arrivato poco prima dell’intervallo. Costa non riesce a controllare un pericoloso cross di Edimilson Fernandez, ma Freuler non riesce a sfruttare il rimpallo con un debole colpo di testa. Dopo un ottimo passaggio di Bruno Fernandes, Ramos ha segnato il 3-0 poco prima dell’intervallo, con Sommer che ha assistito con una fantastica parata.

Ramos conquista i cuori con una prestazione brillante

Subito dopo l’intervallo arriva comunque il terzo gol del portoghese. Ramos ha messo la punta dello stivale contro un cross basso di Dalot e Sommer ha visto la palla passare attraverso le sue gambe e in porta. Appena cinque minuti dopo, il portiere svizzero ha dovuto voltarsi di nuovo. Ramos ha dato colore alla sua prima serata con un bell’assist e Guerrero ha chiuso senza pietà.

Si è scoperto che Ramos era di umore generoso, visto che ha anche aiutato lo svizzero a segnare su calcio d’angolo. La stella portoghese colpisce di testa il pallone sul primo palo e Akanji colpisce il portiere d’onore svizzero nell’angolo più lontano. Non era altro che un cerotto sulla ferita per un paese alpino.

Al contrario, perché il Portogallo ha infilato il coltello un po’ più a fondo in quella ferita. Ramos ha enfatizzato ancora di più il suo gioco fortissimo con il suo terzo della serata. Felix gli ha sparato abilmente, mettendo abilmente il quinto gol del portoghese nella porta di Sumer.

Nell’ultimo quarto, Ronaldo è stato inserito nella squadra tra forti applausi. Etoile voleva segnare il suo gol, ma il suo gol è stato giustamente negato per fuorigioco. Liao, un altro surrogato, se l’è cavata meglio. Con un gran gol porta in testa il Portogallo: 6-1. Rafforzando la fiducia dei portoghesi, anche se il Marocco sarà senza dubbio una storia diversa nei quarti di finale.

Qual è la reazione del tecnico e dei giocatori della nazionale a Ronaldo?

Anche se ai giocatori è stato permesso di esprimere la loro gioia dopo la partita, l’atmosfera prima del calcio d’inizio era meno entusiasta.

Successivamente, l’allenatore della nazionale ha espresso alcune parole sulla sua coraggiosa decisione di mettere in panchina Cristiano Ronaldo. “L’ho già detto e non lo spiego più. Ronaldo e Ramos sono due giocatori diversi”.

Anche Pepe, capocannoniere della fase a eliminazione diretta del Mondiale con un record di 2-0, non ha voluto parlare troppo della scelta del tecnico della nazionale.

“Chris lo sa molto bene e anche l’allenatore lo ha detto con enfasi: la cosa più importante in questo torneo siamo ‘noi’. È una scelta dell’allenatore e dobbiamo rispettare questa decisione”.

E cosa ha detto lo stesso illustre analista? “Ronaldo è un esempio per me. Proprio come Robert Lewandowski o Zlatan Ibrahimovic. Cristiano è il nostro capitano e ci ha incoraggiato come sempre: ci ha sostenuto”.

Scopri altri obiettivi:

  1. Secondo tempo, minuto 96. La fine. Gli ultimi 1/8 di finale sono diventati una vera festa dei gol con non meno di sette gol. Il Portogallo ne ha presi sei e, dopo una vera dimostrazione, è passato ai quarti di finale. Ramos è stato il protagonista della serata, con una tripletta e un assist. Anche Pepe, Guerrero e Leo hanno segnato il loro gol. La Svizzera deve fuggire con la coda tra le gambe. .
  2. Il secondo tempo, al 95′, la partita è finita
  3. Secondo tempo, 92′, Leo firma la ciliegina sulla torta con un fantastico gol: 6-1.

    Ciliegina sulla torta Leao con un bellissimo gol: 6-1

  4. Secondo tempo, minuto 92. Leao affonda il coltello più a fondo nella ferita. Non Ronaldo, ma Liao ne propone un altro per il Portogallo. Ha tagliato Xhaka e ha scheggiato delicatamente la palla oltre Sommer e in porta. 6-1 Che umiliazione per la Svizzera. .
  5. Gol nel secondo tempo, 92′ dal Portogallo, Rafael Leao. 6, 1.
  6. Secondo tempo, minuto 91. 4 minuti in più. La partita durerà 4 minuti. La battaglia è stata combattuta molto tempo fa. L’unica domanda sembra essere se Ronaldo possa ancora segnare. .
  7. Secondo tempo, minuto 89. Cambio per la Svizzera, Ardon Gashari dentro, Brill Empolo fuori
  8. Secondo tempo, minuto 89. Embolo può riposare per la Svizzera. Jachari partecipa ai minuti finali della Coppa del Mondo. .
  9. Secondo tempo, minuto 88. Annullato il gol di Ronaldo per fuorigioco.

    Il gol di Ronaldo non è concesso per fuorigioco

  10. Secondo tempo, minuto 87. Portogallo, Rafael Leao, Bruno Fernandez sostituito
  11. Secondo tempo, minuto 87. Leao solleva Fernandez. Ronaldo vuole davvero segnare un gol, ma viene superato da Kummert. Bruno Fernandes vede solo questo accadere e poi può andare a lato. A Leao per aver aiutato un po’ Ronaldo. .
  12. Obiettivo non consentito. Ronaldo all’improvviso poteva solo segnare il gol e finirlo bene, ma era chiaramente in fuorigioco. Quindi la festa è finita. . Secondo tempo, 84° minuto.
  13. Secondo tempo, minuto 82. Il pubblico impazzisce per la sostituzione di Ronaldo.

    I tifosi si stanno muovendo verso la sostituzione di Ronaldo

  14. Secondo tempo, minuto 82. Bernardo Silva può riposare. Neves è ancora in lotta nei minuti finali. .
  15. Secondo tempo, minuto 81. Subentrato per il Portogallo, dentro Ruben Neves, fuori Bernardo Silva
  16. Secondo tempo, minuto 81. Retro Wasim di Embolo. Embolo fornisce un capolavoro svizzero. Scarica la sua borsa con uno straordinario calcio di bicicletta che attraversa la testa di Dalot. Il conseguente calcio d’angolo è passato in sicurezza attraverso il Portogallo. .
  17. Secondo tempo, 76′, Ronaldo colpisce il muro. Kummert scappa con il secondo cartellino giallo per un fallo su Silva. Il Portogallo ha un calcio di punizione. La folla grida per Ronaldo e ottiene quello che vuole. Il fuoriclasse dirige la palla direttamente contro il muro. .
  18. Secondo tempo, minuto 74. Sostituzione in Portogallo, Ricardo Horta dentro, Gonzalo Ramos
  19. Secondo tempo, minuto 74. Cambio in Portogallo, dentro Vitinha e fuori Ottavio
READ  Gerarts: "Matsu mi voleva all'Anderlecht, ma non ha esitato a diventare T1 all'Union" | Jupiler Pro League