QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il presidente cinese è “molto triste” per la morte improvvisa di Shinzo Abe, anche se sui social sembra molto diverso

Il presidente cinese Xi Jinping ha inviato un telegramma di condoglianze al primo ministro giapponese Fumio Kishida sabato dopo la morte dell’ex primo ministro Shinzo Abe. Lo hanno riferito i media statali cinesi.

evdgfonte: BELGA

“A nome del governo cinese e del popolo cinese, e per proprio conto, Xi Jinping ha espresso le sue più sentite condoglianze dopo la morte improvvisa dell’ex primo ministro Shinzo Abe”, ha detto la televisione a circuito chiuso controllata dallo stato, aggiungendo che Xi era ” profondo.” Dolore per la morte improvvisa”.

I due leader godono di una relazione stabile ma tiepida. Abe ha cercato di stabilire legami con Pechino negli ultimi anni, nonostante l’aspra relazione storica tra i due rivali regionali e la disputa in corso su diverse isole nel Mar Cinese Orientale. Dopo essersi dimesso nel 2020, Abe è diventato un convinto difensore di Taiwan, invitando gli Stati Uniti e il Giappone a difendere Taiwan in caso di invasione militare da parte di Pechino.

Impopolare

Rispetto ad altri paesi, la risposta della Cina è lunga nel futuro. Abe era particolarmente impopolare in Cina, soprattutto per le sue visite al Santuario Yasukuni di Tokyo, un controverso monumento ai soldati giapponesi che fece arrabbiare le nazioni asiatiche che soffrirono sotto l’occupazione giapponese durante la seconda guerra mondiale.

Anche i social media cinesi hanno fatto eco solo al dolore quando si è saputo che Abe era stato colpito da una fucilata. I cinesi speravano addirittura che le cose finissero male. Quando in seguito è stata annunciata la morte dell’ex primo ministro, si sono sentiti applausi ipotetici. “Che la festa abbia inizio” è stato letto collettivamente su Weibo, il social network cinese più popolare. Questo è sorprendente, in un paese in cui i social media sono completamente regolati dallo stato. Il fatto che la Cina consenta tali messaggi dice qualcosa sulle relazioni politiche con il Giappone e con Abe in particolare.

READ  Il populista di destra New York Post smette di sostenere Donald Trump: "Non merita di guidare il Paese" | All'estero

Leggi anche. L’ex primo ministro giapponese Shinzo Abe muore dopo essere stato aggredito da un “ex soldato scontento” durante un discorso

Abe stava tenendo un discorso elettorale venerdì nella città di Nara quando un uomo gli ha sparato. Nonostante le trasfusioni di sangue, i medici non sono riusciti a salvare il politico 67enne. Abe ha governato il Giappone da dicembre 2012 a settembre 2020, diventando così il primo ministro più longevo del paese.