QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il presidente sudcoreano dichiara la giornata nazionale di lutto dopo 151 morti alla festa di Halloween

Almeno 151 persone sono state uccise e altre 82 ferite durante una festa di Halloween sabato sera a Itaewon, una popolare area di intrattenimento nella capitale sudcoreana, Seoul, dopo lo scoppio del panico. Il presidente Yoon Seok Yeol ha dichiarato una giornata nazionale di lutto.

“È una tragedia che non sarebbe dovuta accadere”, ha detto sabato sera il presidente sudcoreano Yoon Seok-yeol dopo che le celebrazioni di Halloween hanno portato al disastro di Das. Folle di persone hanno affollato una stradina vicino all’Hamilton Hotel, un popolare luogo di feste a Seoul. E 151 dei presenti sono morti per essere stati travolti o per non poter respirare. La Corea del Sud terrà una giornata di lutto nazionale per le vittime, la maggior parte delle quali ha vent’anni, domenica.

Riguarda 97 donne e 54 uomini. Tra loro c’erano 19 dall’estero, tra cui Cina, Iran, Uzbekistan e Norvegia. Non ci sono state segnalazioni di vittime belghe. Questo secondo i numeri dei vigili del fuoco.

Secondo i media locali, 100.000 festaioli si sono radunati nel popolare quartiere dei divertimenti di Itaewon nella capitale, Seoul. È stata la prima festa di Halloween senza maschere per la bocca e riduzione dei contatti dalla pandemia di Corona. L’affluenza è stata probabilmente molto maggiore del previsto. Secondo quanto riferito, l’atmosfera era cupa e la polizia aveva scarso controllo sulla folla. Quando una folla ha affollato una stradina in discesa verso le 22:00, è scoppiato il panico. Le persone in cima alla scogliera hanno perso l’equilibrio e sono cadute sopra le altre, facendole travolgere e soffocare.

Le immagini sui social media mostrano come le persone giacciono per strada ovunque. Molti di loro vengono immediatamente curati e rianimati da soccorritori e passanti. Le prime ambulanze non hanno raggiunto le vittime fino a un’ora dopo la prima chiamata. I servizi di emergenza sono stati completamente bloccati dal gran numero di festaioli.

READ  Macron apre oggi le porte dell'Europa all'Ucraina: "Questo sta cambiando molto"

Il presidente Yoon Seok Yeol ha affermato che il governo “indagherà attentamente sulla causa del dramma in modo che un incidente del genere non si ripeta in futuro”. La polizia indagherà se bar e locali hanno rispettato le misure di sicurezza. Sui social media sono arrivate denunce secondo cui i proprietari di bar e club stavano chiudendo i battenti, impedendo alle persone di fuggire dalle strade affollate.


Foto: A.P

Sono riuscito ad attaccarmi al tubo vicino al negozio. Non ricordo nemmeno di aver perso le cose. “Sono uscito pensando di essere fortunato a non essere morto”, ha scritto uno su Twitter. Molti hanno anche riferito che avere alcune celebrità ha fatto sì che le persone iniziassero a spingersi l’una contro l’altra. Queste affermazioni non sono state verificate in modo indipendente.

Il presidente sudcoreano dichiara la giornata nazionale di lutto dopo 151 morti alla festa di Halloween


Foto: Reuters