QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il presidente turco Erdogan minaccia di tagliare la lingua al cantante

Aksu ha fatto infuriare i circoli conservatori riferendosi ad Adamo ed Eva come ignoranti in una delle sue canzoni. La canzone è stata pubblicata già nel 2017, ma poche settimane fa il cantante ha pubblicato un nuovo video per la canzone, dopo di che è iniziata un’intera campagna di odio contro il cantante 67enne.

Nella canzone “Shahan Pir-i Yishamak” (“È bello essere vivi”), una volta canta “Cavalchiamo l’ignoto e andiamo in rovina. Porta i miei saluti agli ignoranti Adamo ed Eva”. Con grande sgomento del capo, tra gli altri, perché Adamo è visto nell’Islam come il primo profeta. Senza nominare il cantante, ha minacciato di “tagliare la lingua a coloro che parlano male di Adamo ed Eva”. Una protesta si è tenuta anche davanti alla casa di Aksu e sconosciuti hanno presentato una denuncia sostenendo che Aksu fosse colpevole di “aver insultato e provocato i valori religiosi”.

Il cantante ha risposto pubblicamente alle minacce. “Non puoi farmi del male, non puoi trattenere la mia lingua”, ha scritto in una lettera. Oltre ai suoi numerosi messaggi di odio, ha anche ricevuto molto sostegno da cittadini, musicisti e politici, tra cui il sindaco di Istanbul Ekrem Imamoglu.

READ  Una rivista che da vent'anni è completamente assente dall'argomento...