QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il robot morbido camaleonte cambia colore

Utilizzando differenze di temperatura e cristalli che riflettono la luce, i ricercatori hanno creato un robot che assume il colore dello sfondo mentre cammina.

La natura ha molti animali unici e i camaleonti sono sicuramente uno di questi. Grazie ai suoi occhi sporgenti, che possono ruotare individualmente in quasi tutte le direzioni, i rettili possono monitorare da vicino il loro ambiente. Loro stessi, grazie alla loro capacità di cambiare colore, sfuggono agli occhi dei predatori in agguato.

I ricercatori della Seoul National University hanno tradotto il “trucco colorante” di un camaleonte in un robot morbido. Il team scrive nella rivista di settore proprio come la sua controparte dal vivo Connessioni con la naturaQuesta lucertola robotica può assumere il colore del suo sfondo.

Leggi anche:

nano cristalli

I camaleonti possono cambiare colore attraverso uno strato di cellule della pelle note come cromatofori, che contengono nanocristalli. Quando le lucertole allungano la pelle o si rilassano, la distanza tra quei cristalli cambia, cambiando il modo in cui riflettono la luce.

Il robot camaleonte funziona in modo simile. I ricercatori hanno utilizzato i cosiddetti cristalli liquidi termodinamici, o TLC (per Cristalli liquidi termici). La luce viene riflessa dai cristalli e quindi il colore di questi materiali cambia a seconda della temperatura.

Le impostazioni dei cookie non consentono la visualizzazione di questo contenuto. Sono richiesti i seguenti cookie: Marketing. Modifica le tue impostazioni per vedere questo contenuto.

Temperatura

I ricercatori hanno realizzato TLC per il loro robot camaleonte che colorano in tempo reale mentre il robot passa da una superficie rossa (25,5 °C) a una verde (28 °C) e blu (36 °C). sopra).

READ  WiFi Map ti consente di scoprire hotspot WiFi gratuiti

Grazie ai nanofili d’argento impilati verticalmente nel materiale del robot, che, tra le altre cose, assicurano che la temperatura sia misurata e distribuita con precisione, i ricercatori sono riusciti a far cambiare colore in modo relativamente rapido e preciso.

camuffamento artificiale

I ricercatori sperano di poter utilizzare in futuro la tecnologia del camuffamento artificiale, ad esempio per applicazioni in ambito militare. Inoltre, la tecnologia può trovare il suo posto anche nell’architettura, nell’arte e nella moda.

Con la qualità di un camaleonte, il robot chiaramente non ha ancora imparato a cambiare colore. Ad esempio, i ricercatori vogliono migliorare la velocità e la precisione del cambio di colore di un robot. Sperano anche di aumentare la risoluzione in futuro, in modo che il colore sia più graduale.

Per inciso, il team si rende conto che ci sono anche alcune cose da notare sull’utilizzo delle TLC. Ad esempio, la dipendenza dalla temperatura per cambiare colore significa che la temperatura ambiente fluttuante può avere un impatto significativo sul processo.

Fonti: Connessioni con la naturae Scienza IFL

Foto: Kim et al., 2021/Connessioni con la natura