QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Rotary organizza la campagna “La polio fuori dal mondo”.

I residenti più anziani del centro di cura di Kleijnburg a Colijnsplaat appartengono alla generazione che potrebbe già essere infettata dal virus della poliomielite in gioventù. Quasi tutti nei Paesi Bassi sono stati vaccinati dagli anni ’50, il che ha portato al divieto della poliomielite nei Paesi Bassi. Questo ha richiesto più tempo in tutto il mondo. Nel 1988 sono stati registrati 350.000 casi di poliomielite in 125 paesi. “Il numero di casi di poliomielite oggi è diminuito del 99,9%”, afferma Rotary Goes de Bevelanden. “Ci sono altri due paesi che hanno segnalato casi di poliomielite, vale a dire Afghanistan e Pakistan”.

L’infrastruttura che il Rotary e i suoi partner in tutto il mondo hanno contribuito a costruire per eradicare la polio viene utilizzata anche per curare e prevenire altre malattie, come il coronavirus. “Grazie agli sforzi del Rotary e dei nostri partner, ci sono circa 19,4 milioni di persone in movimento che altrimenti sarebbero rimaste paralizzate dalla poliomielite. Più di 1,5 milioni di persone sono sopravvissute, anche se sarebbero morte a causa di questa terribile malattia se avessero contratto la poliomielite .”

lampade per piante

Sabato 26 novembre, i tre Rotary club pianteranno bulbi al Clegenberg Care Center per la campagna contro la polio. La prossima primavera, i residenti potranno godersi un bellissimo giardino pieno di tulipani gialli e rossi.

Se vuoi piantare bulbi in giardino, puoi farlo www.endpolionowtulp.nl Ordina una scatola di tulipani.

READ  Wassenaarders.nl | Questa settimana nella libreria Voorschoten-Wassenaar