QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Senato degli Stati Uniti approva il programma di investimenti sul clima di Biden

Dopo 18 mesi di trattative, domenica il Senato degli Stati Uniti ha approvato a maggioranza ristretta il principale piano per il clima e la salute di Joe Biden. In totale, il programma vale più di 400 miliardi di dollari.

I repubblicani hanno votato all’unanimità contro il nuovo disegno di legge, ma alla fine tutti i democratici e il vicepresidente Kamala Harris hanno votato a favore della proposta, ottenendo la maggioranza richiesta di 51 voti. Ma il senatore democratico Joe Manchin si è opposto al piano. Due settimane fa, Manchin ha accettato un piano leggermente annacquato.

Il piano di investimenti da 430 miliardi di dollari ora va alla Camera dei Rappresentanti, dopodiché sarà firmato dallo stesso Joe Biden.

‘Storico’

Il piano prevede il più grande investimento mai realizzato nel clima americano. Ad esempio, vengono stanziati 370 miliardi di dollari per ridurre le emissioni di gas serra del 40 per cento entro il 2030. Con questa riforma, ogni americano otterrebbe fino a 7.500 dollari di crediti d’imposta per acquistare un’auto elettrica. L’installazione del pannello solare sul tetto è coperta al 30%. La riforma dovrebbe anche rendere le foreste più resistenti ai gravi incendi. Aiuta anche le industrie più inquinanti ad aiutarle a trasferire la loro energia.

Joe Biden aveva precedentemente descritto il piano come “storico”. Dovrebbe aiutare “ad affrontare le sfide economiche più urgenti di oggi, rafforzare la nostra economia nei decenni a venire e consentire agli Stati Uniti di essere il leader mondiale nelle energie rinnovabili”, ha affermato.