QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il settore culturale deve ascoltare un po’ meglio un pubblico che ora sta lontano.

Fai leggere questo testo:

Oggi a Trouw Alcuni consigli utili per portare cultura† Sono le risposte alla domanda di un lettore di qualche giorno fa sul perché le sale restano vuote nei nostri musei, sale da concerto e teatri. Sono incluse cinque risposte e ognuna è eccellente. Mostrano anche qualcosa, ovvero che la passione con cui le sale vengono riprogrammate dai registi sembra essere controproducente.

perché non lo è lavorare come al solito Nel settore della cultura, come è anche il caso lavorare come al solito nel nostro settore aeronautico. Ci sono persone in lunghe file perché vogliono tornare alla vecchia normalità, in questo caso a Tutti sono inclusi In Thailandia, però, c’è carenza di personale per gestirla adeguatamente. Ma dove alcuni avevano sperato in fuga dalla vergogna e dalla consapevolezza ambientale, è completamente assente. lavorare come al solito Con ogni probabilità è stato associato alla vergogna durante il volo. Perché questa era la tendenza prima di Corona.

Abbiamo una routine quotidiana diversa

Non c’è niente di sbagliato nelle arti, ma c’è una paura culturale, come dimostrano le lettere ai lettori di Trouw. La gente lo vuole, ma non osa, o lo desidera diversamente. Un lettore ha sottolineato che ora ha una routine quotidiana diversa e gli piace andare spesso dagli stagisti. Un altro lettore perde un metro e mezzo nella stanza. Tuttavia, qualcun altro è ancora preoccupato per la folla nei musei e nelle sale da concerto.

Stiamo facendo qualcosa di unico con Cultuurpers!
Puoi leggere questa storia gratuitamente. Pensiamo che la notizia sia molto importante per mantenerla chiusa e chiave. Se la pensi così, per favore aiutaci a renderlo possibile: da Diventare membroo una donazione una tantum. Se pensi che la storia che stai leggendo valga la pena, fai una donazione all’autore ora. Il tuo contributo andrà direttamente a questo autore!

Premia questo autore!

Dona a questo autore

Trasferiremo la tua donazione direttamente all’autore.

Ciò che emerge dalle reazioni è che il pubblico – spesso più anziano – non vuole necessariamente essere coinvolto nel ripristinare il più rapidamente possibile i danni fatti dal lockdown durato due anni e la distanza tra le società. La lobby del settore culturale dell’Aia dovrebbe prestare maggiore attenzione a questo aspetto.

Sale piene, tasche piene

Ora a volte diventa complicato, con un tale guadagno. Perché mentre il virus è ancora tra noi, forse lavorando a un drammatico ritorno durante l’estate o oltre, preferiremmo riempire di nuovo le sale fino all’orlo. Perché non creare di serie una camera più spaziosa, con compenso da parte del governo? La lobby non può essere lì intorno? Perché non avere un servizio standard nella lobby (dopo aver ordinato tramite il tuo cellulare) per eliminare il trambusto di un bar a corto di personale? Perché non chiedere supporto?

E poi qualche. In quella parte del settore dove riempire le sale non sembra essere un problema, il settore pop, a volte le cose si fanno un po’ selvagge. Questo fine settimana Paradiso Amsterdam ha organizzato un concerto in una dependance, che ovviamente è stato molto interessante. Tuttavia, con il maggior numero di concerti in programma nel minor tempo possibile, per paura di nuove chiusure, qualcosa può andare storto.

doppio prezzo

Questo fine settimana, la sicurezza alla festa di Kim Gordon si è rivelata un po’ fanatica e un modulo di entrate nascoste è stato allegato a una visita al bagno. Ad esempio, dopo aver acquistato un biglietto da 26 euro, bisognava pagare anche 17,50 euro per un pezzo da cinque monete da bere – ed è questo il problema – per andare in bagno. Costava mezza moneta, ma queste monete venivano vendute solo ogni cinque, senza poterle scambiare con denaro contante.

Al giorno d’oggi, il pubblico più giovane delle persone anziane visita un tale concerto, quindi ci saranno piccoli problemi di incontinenza e disturbi alla prostata, ma sarà possibile una visita gratuita al bagno, giusto? Ora il prezzo effettivo del biglietto è quasi raddoppiato per questo motivo, ed è un po’ come fare soldi con un’apparizione pubblica benevola. Questo è molto negativo per la sua reputazione, soprattutto perché questo stratagemma non solo è stato ampiamente denunciato sui social media, ma ha anche fatto il giornale, cosa molto insolita tra i giornalisti d’arte.

Oh, sì: non devi essere un membro per leggere questo. Abbiamo bisogno che i membri siano in grado di scrivere questo. Quindi diventa un membro ora.

Riguarda l’esperienza

Per quanto questo sia temporaneo scontrino Potrebbe rivelarsi il tempio della musica pop ad Amsterdam, è chiaro che il settore nel suo insieme deve lavorare più seriamente sull’esperienza del visitatore. Più servizi, più spazio, più cure prima e dopo il trattamento e meno attenzione al denaro. Questo è difficile per un settore che non ha parlato di nient’altro negli ultimi anni, ma è essenziale.

Potrebbe essere meno prestazioni, ma più servizio.

Mostra il tuo apprezzamento per questa storia.

Trasferiremo la tua donazione direttamente all’autore.

READ  Perché i prodotti Apple potrebbero (molto) diventare più costosi in futuro?