QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il settore dei viaggi si rivolge al governo con una proposta per un “corridoio di viaggio” senza quarantena | Il coronavirus si sta diffondendo

TUI, Corondon, Sunweb e Brussels Airlines hanno contattato il governo con una proposta per regolamentare “i viaggi in taxi”. Lo dice un portavoce della compagnia turistica TUI Piet Demeyere. I viaggiatori saranno in grado di fare viaggi all-inclusive negli hotel nelle regioni rosse, senza dover successivamente mettere in quarantena.




Il divieto di viaggio nelle destinazioni nell’Unione europea verrà revocato dopo le vacanze di Pasqua, ma i viaggi non essenziali non sono ancora raccomandati. I rimpatriati dalla zona rossa, che attualmente costituisce gran parte dell’Europa, dovranno sottoporsi a due controlli e quarantena per un periodo di sette giorni.

Ciò significa che TUI può commercializzare solo una parte della sua offerta, afferma il portavoce. Finora, la più grande compagnia turistica del paese non ha organizzato alcuna escursione nelle aree ombreggiate di rosso. Ma con Brussels Airlines, Corendon e Sunweb, TUI vuole cambiare la situazione.

L’industria si è rivolta al governo con un suggerimento: viaggiare “in modo controllato” in hotel accuratamente selezionati nelle aree rosse. “I viaggiatori rimangono vicino al loro hotel senza uscire e vengono testati prima della partenza ma anche prima di viaggiare avanti e indietro all’aeroporto del Belgio. Possono quindi indicare sul modulo di localizzazione passeggeri che hanno fatto una vacanza nel corridoio, quindi la quarantena non è necessario più a lungo “, spiega Demier.

Secondo Demier, il piano è stato “ben accolto” durante il suo primo incontro con il governo. Il settore spera che il sistema venga implementato rapidamente.

Il divieto di viaggio è stato rivisto lunedì, ma possiamo anche andare da qualche parte immediatamente?

READ  Lady Internationale lascia la sua corona dopo la rivolta al concorso di bellezza | all'estero