QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il sindaco di New York vuole il suo stipendio…

Il nuovo sindaco di New York, Eric Adams, ha chiesto alla città di pagare i suoi primi tre stipendi mensili in bitcoin. La sua richiesta è arrivata in risposta al sindaco di Miami, che riceverà anche la sua prossima distinta di pagamento in criptovaluta.

Adams, che rileverà la catena di sindaci da Bill de Blasio a gennaio, vuole rendere New York una città amica della valuta e vuole sviluppare la propria valuta digitale. “New York City è diventata un hub per l’industria delle criptovalute e altre industrie innovative in rapida crescita”, ha affermato Adams. giovedì da sapere su Twitter.

Il post è arrivato in risposta a un tweet del sindaco di Miami Francis Suarez, che ha affermato che riceverà il suo prossimo stipendio “100%” in bitcoin. In un’intervista radiofonica, Adams ha descritto la questione Bitcoin con il sindaco di Miami Francis Suarez come una “concorrenza amichevole”.

MiamiCoin

Miami ha già la sua criptovaluta: MiamiCoin. Questa valuta digitale è destinata principalmente agli investitori e ha già portato alla città profitti di almeno 10 milioni di dollari. Si prevede che MiamiCoin genererà circa 60 milioni di dollari di entrate il prossimo anno.

New York ha un Blockchain Center dal 2019, che si descrive sul sito web come “un luogo in cui le persone vengono a parlare con esperti di Blockchain”, ma non sembra particolarmente attivo. Blockchain è una tecnologia necessaria per il mining di bitcoin, ovvero per creare valuta su una rete di computer. L’organizzazione non ha riunioni programmate e l’ultimo video multimediale è del gennaio 2021. Adams ha detto a Bloomberg “di guardare cosa sta frenando la crescita di bitcoin e criptovaluta nella nostra città”.

READ  Giudice USA: Google viola i brevetti Sonos - Voice and Vision - Notizie

si presenta

Ma come si fa effettivamente e lo stipendio viene pagato con le valute digitali? Un imprenditore dovrebbe acquistare bitcoin per questo? Nello stato americano della Florida, è illegale per le agenzie governative possedere o investire in valute digitali. MiamiCoin non rientra in questa disposizione, perché la città non possiede bitcoin in sé, ma deposita solo i diritti di “estrazione” delle valute digitali. Quindi spetta agli attuali possessori di MiamiCoins con cui speculare.

Inoltre, le autorità fiscali statunitensi contano Bitcoin come proprietà, quindi viene tassato in modo diverso dallo stipendio. Il sindaco di Miami ha trovato una soluzione per questo: vuole trasferire il suo stipendio tramite la cosiddetta funzione Pay Me in Bitcoin allo Strike Payment Service, che converte i dollari in bitcoin.

Suarez spera che più americani seguano il suo esempio, descrivendo il pagamento di bitcoin come “la democratizzazione del sistema finanziario, non solo per i newyorkesi e i residenti di Miami, ma per ogni americano”. I critici delle valute digitali sottolineano che il bitcoin è ampiamente utilizzato negli ambienti criminali, in particolare per il riciclaggio di denaro.