QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il sistema agricolo italiano si batte contro i marchi che inneggiano alla mafia

I marketer di tutto il mondo dovrebbero smettere di promuovere prodotti che fanno riferimento alla mafia italiana. Lo hanno detto i portavoce della più grande organizzazione agricola italiana, la Coldredetti. Si riferiscono a prodotti in vendita nel mondo con marchi che ricordano la criminalità organizzata italiana.

Tali procedure devono essere rigorosamente rispettate Goldreddy Deve essere portato a termine con urgenza. L’organizzazione agricola italiana intende presentare ricorso alla Commissione europea.

“inaccettabile”

Uno studio condotto da Coldretti ha mostrato che quasi 300 ristoranti fuori dall’Italia potrebbero essere trovati con nomi legati alla mafia. Esempi sono El Padrino in Spagna, Don Corleone in Finlandia, Burger Mafia in Germania, Falafel Mafia negli Stati Uniti e Nasi Goreng Mafia in Indonesia.

Inoltre, il marchio di whisky Cosa Nostra può essere acquistato anche in Scozia, mentre la salsa Chilli Mafia è sugli scaffali dei negozi nel Regno Unito, insieme al caffè Mafia e al vino Il Bartone. Goldretty parla dell’uso inaccettabile di termini mafiosi in tutto il mondo.

«In Scozia il whisky di Cosa Nostra si vende addirittura in una bottiglia a forma di pistola», ha affermato Alessandro Apolito, brand manager di Coldretti. A dicembre, l’organizzazione agricola ha organizzato una mostra a Palermo, la città siciliana dove ha avuto origine il cartello mafioso di Cosa Nostra, vendendo in tutto il mondo prodotti che evocano ricordi della criminalità organizzata italiana.

“È scioccante che qualcuno possa comprare cose del genere, anche se è divertente”, ha affermato Apolito. “Per noi le battute su cose serie come la mafia sono inaccettabili”.

“Il marketing a tema mafioso non solo ha causato danni incredibili all’immagine dell’Italia e ai prodotti italiani autentici, ma rappresenta anche una grande vergogna per i tanti italiani innocenti che sono morti o hanno sofferto. Nelle mani di feroci organizzazioni criminali del paese.”

READ  Il Corona Pass in Italia sarà obbligatorio al lavoro da domani

“Soprattutto a Palermo, gran parte della popolazione è arrabbiata per questo ridicolo marketing. Ci sono milioni di siciliani onesti che rispettano le leggi, ma sono vittime di questa crudeltà criminale.

sicurezza europea

Goldretty ha anche scoperto che molti prodotti trovati sugli scaffali di supermercati e piccoli negozi di tutto il mondo o venduti online con temi mafiosi avevano superato la data di scadenza.

“Spesso una bandiera italiana adorna questi prodotti obsoleti”, ha affermato Apolito. “Questi articoli non solo occupano spazio sugli scaffali che dovrebbero essere utilizzati da autentici prodotti italiani, ma lo fanno sul serio E una perdita economica enorme per la nostra industria alimentare”.

La Spagna ha 63 ristoranti e bar a tema mafioso, seguita da Ucraina, Brasile, Indonesia, Russia, India, Giappone, Polonia e Stati Uniti.

Sebbene l’Unione Europea abbia accordi per proteggere i prodotti con un aspetto originale, non ci sono strumenti per prevenire pratiche di marketing a tema mafioso.

“Usare e ricordare Nome della criminalità organizzata Non accettabile ai fini del marketing”, ha affermato Brindini, presidente di Coldretty. “Provoca danni economici al nostro settore agroalimentare e colpisce le vittime della malavita. Occorre trovare una soluzione a livello europeo per evitare che ciò accada di nuovo.