QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il sistema di accumulo di calore solare può mantenere le vecchie case belle e calde in inverno

Informazioni sulle tecniche dello spirito verde

  • Fondatori: Dott. Bernard Koenig
  • Fondato: 2021
  • dipendenti: –
  • Raccolta fondi: tech2b Inkubator, sovvenzione da Oberösterreich
  • L’obiettivo finale: promuovere una tecnologia di riscaldamento indipendente e senza emissioni

Bernhard König vuole immagazzinare il calore estivo dal sole con un sistema di accumulo termico auto-sviluppato per l’uso invernale. Spirito Capace di immagazzinare energia da pannelli solari e sistemi solari termici, cioè senza perdite e nel lungo periodo – e può coprire il fabbisogno di riscaldamento senza significativi costi di esercizio. Questo alla fine può rendere i proprietari di case indipendenti dai fornitori di energia. In questo episodio di Inizia oggi Racconta a Koenig della sua innovazione e delle sfide di avviare la sua azienda, Green Soul.

Wärmespeicher, Green Soul GreenHeat, Wärmespeicher Termochimica
Bernard Koenig (c) Lo spirito verde

Come dovremmo immaginare questo sistema SoulHeat?

“In linea di principio, puoi risparmiare il tuo calore con un investimento una tantum in questo sistema. Ciò elimina i costi energetici mensili. Fatta eccezione per un po’ di energia per le pompe di circolazione. Puoi scegliere tu stesso la capacità del sistema SoulHeat. Questo varia da meno di cento kilowattora a diverse decine di migliaia di kWh di capacità di accumulo Il dispositivo può essere interrato in giardino o installato nel seminterrato Bastano pochi tubi L’investimento una tantum per l’accumulo di calore è compreso tra 7-16 euro per kWh di accumulo Il prezzo diminuisce con le dimensioni del dispositivo Rispetto all’accumulo di energia elettrica, che costa tra 400 e 1.000 euro per kWh, offriamo un enorme vantaggio di prezzo”.

Quale problema stai risolvendo e perché è importante?

“Con la nostra soluzione, sfruttiamo l’energia dai sistemi fotovoltaici e solari termici e rendiamo i loro proprietari indipendenti dai fornitori di energia. Inoltre, la nostra soluzione è priva di emissioni e richiede pochissima energia. Grazie ai suoi bassi costi operativi, può essere utilizzata da molti e dà un contributo importante. In un approvvigionamento energetico rispettoso dell’ambiente. La riduzione della domanda di elettricità può anche portare a un allentamento delle reti elettriche. Questo è importante perché l’eliminazione graduale dei combustibili fossili è accompagnata da un consumo massiccio di elettricità”.

C’è mai stato un momento in cui volevi smettere?

Le startup affrontano la sfida di compiere sforzi in molte aree. Questo inizia con la tecnologia stessa. Non esiste una soluzione perfetta. Bisogna sempre trovare un compromesso tra diversi fattori. E se hai raggiunto questo obiettivo, appariranno i primi problemi finanziari. Siamo molto lieti di avere accesso a un’ottima rete di opzioni di finanziamento in Austria. Ma come startup ad alta intensità di hardware, la ricerca degli investitori giusti richiederà probabilmente molti di noi. Naturalmente, ci sono sempre battute d’arresto in tutte le aree del business, ma questo è ciò che lo rende eccitante. Finora non abbiamo pensato di arrenderci e guardiamo al futuro con fiducia”.

Wärmespeicher, Green Soul, GreenHeat, Wärmespeicher Termochimica,
Dott. Bernard Koenig (c) Lo spirito verde

Di cosa sei particolarmente orgoglioso?

“Come tecnico, un proof of concept su scala di laboratorio di successo è stato uno dei momenti più felici per me finora. Hai lavorato a un’idea per così tanto tempo senza sapere esattamente se hai pensato a tutto e se davvero funziona. Ma è anche motivante farsi avanti. Molti potenziali clienti stanno mostrando interesse per il progetto”.

READ  Anteprima: Mario Strikers: Battle League Soccer

Come è andato il finanziamento?

“All’inizio ho finanziato l’azienda risparmiando. Poi ho ottenuto finanziamenti esterni, prima dall’incubatore tech2b e poi dallo stato federale di Oberösterreich. Le domande richiedono molto tempo, ma non sei solo”.

Dove vuoi essere con i Green Soul tra cinque anni?

“In cinque anni, vogliamo rendere possibile il riscaldamento a emissioni zero per le molte persone che possiedono le loro case. Vogliamo anche offrire SoulHeat alle reti di riscaldamento locali, come il riscaldamento condominiale”.

Cosa distingue questo accumulatore di calore dagli altri sistemi?

L’attuale presentazione sul mercato dell’accumulo di calore si concentra principalmente su sistemi e sistemi basati sull’acqua e sul suolo in cui il biogas viene convertito in elettricità. Quest’ultimo è spesso ancora in fase di ricerca. La nostra soluzione si basa su un processo termochimico reversibile. Di conseguenza, il nostro sistema offre prestazioni migliori rispetto all’accumulo di calore solare in serbatoi di acqua calda. Questo livello di temperatura elevato, combinato con il design modulare di SoulHeat, consente di fornire energia di riscaldamento ecologicamente pulita per edifici più vecchi e difficili da riscaldare.

L’inversione completa del sistema significa che può essere caricato e scaricato più e più volte senza perdita di prestazioni. Quindi SoulHeat è un investimento una tantum che durerà per decenni. SoulHeat, oltre ad essere un sistema di riscaldamento completo, può essere abbinato anche a pompe di calore ad aria.

Il parametro di vendita più importante nel mercato delle pompe di calore ad aria in rapida crescita è il fattore di prestazione annuale, ovvero il valore di efficienza calcolato su un anno. Tuttavia, le pompe di calore ad aria si sono rivelate inefficaci nella stagione fredda. Il piccolo serbatoio di SoulHeat può aumentare notevolmente l’efficienza della pompa di calore ad aria.”