QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il tecnico del set del film “Rest” fa causa ad Alec Baldwin per…

Banca asiatica di sviluppoFonte: BELGA, LA Times, ABC

Secondo l’accusa, Baldwin è parzialmente responsabile della sparatoria fatale. Svetinoy, in qualità di produttore cinematografico, dice di far rispettare le norme di sicurezza.

Inoltre, come attore, non era necessario per lui sparare davvero dalla pistola durante l’allenamento in quel momento. La pistola non dovrebbe contenere munizioni reali, ma Baldwin avrebbe dovuto anche sapere di ricontrollare la pistola dopo che il vicedirettore Dave Holz gliel’ha consegnata.

Gutierrez Rosso e Buchi

Oltre a Baldwin e ad altri produttori, il tecnico delle luci ha anche citato in giudizio la specialista di armi Hannah Gutierrez Reid e l’assistente alla regia Hals.

È stata mostrata una foto del tecnico Serge Svetnoy con Halina Hutchins in una conferenza stampa. © AFP

Holes ha detto alla polizia che avrebbe dovuto controllare tutti i bossoli della sua pistola alla ricerca di falsi, ma ha ammesso di non averlo fatto.

L’esperta di armi Gutierrez Reed, 24 anni, ha confermato mercoledì, in un comunicato stampa del suo avvocato, che non sapeva che ci fosse un vero proiettile nella pistola. “Siamo convinti che si sia verificato un sabotaggio e che Hannah sia stata incastrata”, risuonava di nuovo. “Riteniamo inoltre che il luogo sia stato manomesso prima dell’arrivo della polizia”.

L’avvocato di Svitnoy ha definito le accuse “estremamente inverosimili” e “incredibili” in una conferenza stampa, dicendo che la donna “ha fallito miseramente nel suo lavoro”. Mercoledì l’avvocato ha anche parlato di “teorie del complotto”, dicendo che non c’erano prove e che non vedeva il sabotaggio come una possibilità.

Secondo l’accusa, Gutierrez-Reed, Halls e il responsabile degli oggetti di scena Sarah Zachary non sono riusciti a ispezionare a fondo l’arma. Inoltre, c’erano problemi più ampi con la sicurezza dell’arma: le munizioni non erano conservate correttamente e l’arma veniva lanciata incustodita. La produzione ha fallito nel suo dovere di nominare un “ufficiale delle armi competente ed esperto”, ha rifiutato le richieste di addestramento alle armi e non è riuscita a correggere “evidenti violazioni del protocollo sulla sicurezza delle armi”.

L’accusa ha concluso che “questo incidente è derivato dalla negligenza e negligenza dell’imputato”. “In parole povere, non c’era motivo di mettere un vero proiettile in una pistola Colt .45 o di posizionarlo ovunque nel gruppo ‘comfort’.”

Matt Hutchins tra le sue braccia

Secondo Svetinoy, il proiettile che ha colpito la regista Halina Hutchins e il regista Joel Souza è volato proprio davanti a lui. La polvere da sparo cadde anche sul suo viso e sugli occhiali, e il suo udito divenne muto. Hutchins non è sopravvissuto al colpo e Souza è stato ferito.

Svetenoy ha portato Hutchins tra le braccia quando è morta. I due sono amici da oltre cinque anni e hanno lavorato insieme in nove film. Erano entrambi immigrati dall’Ucraina e in vacanza con le loro famiglie.

Svetenoy è scoppiato a piangere durante la conferenza stampa.

Svetenoy è scoppiato a piangere durante la conferenza stampa. © EPA-EFE

In precedenza, Svetnoy ha condiviso l’ultima foto di Hutchins sul set e un lungo post su Facebook che delineava i suoi pensieri su cosa fosse andato storto. In esso, ha espresso le sue condoglianze a Baldwin: “Non vorrei che nessuno passasse quello che ho passato io, quello che suo marito e suo figlio, e l’attore Alec Baldwin, che ha una pistola. Deve vivere con il pensiero di finire la vita di chiunque a causa di non professionisti.”

Svetnoy ha accusato tutti i produttori nel suo post su Facebook di negligenza per guadagno finanziario e di aver assunto un esperto di armi inesperto. Secondo lui, i produttori erano molto responsabili della morte del suo caro amico.

Baldwin è stato il co-produttore di Van “Rust”.

L’avvocato di Svetnoy ha dichiarato alla conferenza stampa che il suo cliente vuole migliorare le condizioni di sicurezza sui set cinematografici con questo caso.

READ  Il comitato consultivo differito è alla ricerca di un broker felice...