QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il tecnico della Nazionale Sven Vanthornhout: “Ramko Evenpoel non è un professionista…

Sven Fanthornhout è tornato dal Giappone da sabato scorso. L’allenatore della nazionale non ha tempo per le vacanze. Giovedì partirà per un futuro tour con promesse. A seguire l’Europeo di Trento e la Coppa del Mondo nelle Fiandre, che partirà con il cronometro tra quaranta giorni esatti.

Leggi anche.Domani Remco Evenepoel inizia il suo tour “Windy” della Danimarca: “Vieni qui per imparare a cavalcare i fan”

Sven Fanthornhout di Tokyo è rimasto sbalordito come i media quando, dopo essere arrivato nono nella prova olimpica, Remco Evenepoel ha annunciato che il compagno di squadra Yves Lambert potrebbe sostituirlo nella prova di Coppa del Mondo. “Remco non mi ha detto nulla di questo in anticipo. Penso che l’abbia detto nel suo primo accesso di emozione. Sa di essere nella lista dei migliori per il campionato del mondo, proprio come Yves Lambert e Wout van Aert. Ho tre nomi per due posti . Se Remco o il belga diventassero un altro campione europeo per la prima volta, potrei anche scegliere tre volte. Quindi dipende anche un po’ da Remco stesso”.

Evenepoel ha indicato che vorrebbe condurre una corsa su strada per i Campionati del Mondo a Lovanio e nelle zone circostanti. Il nostro Paese può delegare otto specialisti. Nel corso classico, questi posti sono molto costosi. Alcuni corridori, tra cui il leader Wout van Aert e Jasper Stuyven, sono già stati informati dal Ct nazionale che sono sicuri della loro scelta. “Ho una serie di certezze, ma non molte”, ammette Vanthornhout.

Evenepoel non appartiene a quella certezza. “Oggi Remco non è ancora sicuro. Ad essere onesti… non puoi distribuire regali alla Coppa del Mondo. Remco è nella lista lunga tra gli altri piloti, che hanno ancora la possibilità di scegliere, a seconda delle loro prestazioni nel prossimo periodo. Quindi è è possibile che si unisca alla scelta, ma ciò dipenderà – senza volergli fare pressioni – dal suo livello di livello. Se si scopre che ha raggiunto un buon livello, ha sicuramente una possibilità. In caso contrario, lo faremo proteggilo un po’ da se stesso e non coglierli”.

READ  Nonostante il tiro superbo di Perisic, la Croazia non supera la Repubblica Ceca | Campionato Europeo 2020

L’allenatore della nazionale crede che Evenpoel stia prendendo una decisione saggia tagliando diversi chilometri nelle gare delle prossime settimane, durante le quali non sente molta pressione. “Remco si è allenato, riabilitato ed è stato a livelli sufficienti negli ultimi mesi. Ora è mentalmente importante ottenere il ritmo della gara, senza troppe aspettative. Inoltre, non deve fare i maggiordomi in quelli”, ha detto Fanthornhout, che ha confermato di non vedere l’ora delle partite dell’Evenpoel, così da potersi abituare al feeling del Peloton”. meglio.”