QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il traduttore Silent Hill 2 non sa nulla del remake e chiede il riconoscimento

Jeremy Blustein, l’uomo che ha tradotto la sceneggiatura del 2001 di Silent Hill 2 in inglese, dice di non essere stato informato della rielaborazione del gioco. Su Twitter, ha detto che non avrebbe ricevuto un risarcimento.

Ovviamente, qualsiasi cosa avrebbe potuto essere modificata, ma a giudicare dal trailer, è del tutto possibile che il remake di Silent Hill 2 utilizzerà lo scenario del gioco originale. È stato tradotto in inglese da Jeremy Blaustein, che ha dichiarato su Twitter di non essere stato informato in anticipo dell’esistenza della nuova versione.

“Favoloso!” Rispondi all’annuncio. “E useranno di nuovo lo script SH2 che ho scritto/tradotto io stesso (oh, l’ho pubblicato), e non riceverò alcun compenso per questo e decine di migliaia di persone su Twitter non si arrabbieranno con me. ” Altrove twittare Blaustein dice che sarebbe stato “buono” se avesse almeno ricevuto un messaggio sull’esistenza della nuova versione.

Inversione GamesRadar Blaustein spiega di più. “Non importa cosa dicono i crediti, il mio lavoro sull’opera originale è stato il seguente. Ho tradotto ogni parola in Silent Hill 2. Non c’erano altri traduttori”.

Ho diretto il lavoro di doppiaggio. Tutto. Ho organizzato le audizioni, le ho fatte, ed ero una delle quattro o cinque persone che hanno deciso quali attori avrebbero ottenuto i ruoli. Le mie scelte sono state seguite principalmente perché lo staff giapponese non poteva giudicare le qualità degli attori, perché parlano inglese in misura minore. Ho diretto gli spettacoli durante il processo di motion capture”.

“Ho lavorato con la squadra e [scenarioschrijver Hiroyuki Owaku], quasi quotidianamente durante la traduzione. Come sapete non esisteva un VO giapponese perché il gioco era principalmente rivolto al pubblico occidentale. Questo mostra quanto sia importante il testo che ho scritto”.

READ  OPPO Watch 2 è il secondo smartwatch con Snapdragon Wear 4100

Blaustein dice che non sta cercando una paga per gli straordinari per il suo lavoro, “ma penso che darmi una valutazione adeguata sia la cosa giusta da fare”. Anche nella Silent Hill HD Collection del 2012, il lavoro di Blaustein non è esplicitato nei titoli di coda. È stato menzionato solo lì nella sezione “Ringraziamenti speciali”.